Il califfato nero. Le origini dell'ISIS, il nuovo Medio Oriente, i rischi per l'Occidente

Jack Caravelli,Jordan Foresi

Editore: Nutrimenti
Collana: Igloo
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 8 aprile 2015
Pagine: 190 p., Brossura
  • EAN: 9788865943809
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
La strage nella redazione di "Charlie Hebdo", le esecuzioni efferate e sommarie, i massacri nei villaggi occupati in Siria e Iraq, la violenta propaganda antioccidentale. L'Europa, gli Stati Uniti e molti paesi arabi sono alle prese con una nuova, allarmante minaccia: l'Isis, l'organizzazione jihadista conosciuta anche come Stato Islamico dell'Iraq e della Grande Siria. Un ex analista della Cia fornisce in questo libro, scritto insieme a un giornalista di Sky Tg24, nuovi elementi per capire cosa e chi c'è dietro l'organizzazione improvvisamente comparsa sulla scena internazionale, per valutare gli eventi che hanno cambiato il panorama del Medio Oriente e delineare i possibili scenari futuri.

€ 13,60

€ 16,00

Risparmi € 2,40 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Ottis Lagarde

    14/06/2015 21:24:54

    Dopo aver letto "Il Califfato del terrore" di Maurizio Molinari e "L'ascesa dello stato islamico" di Patrick Cockburn (a mio parere, le due migliori opere in circolazione sull'ISIS), ho scoperto questo libro quasi per caso, e devo dire che sono rimasto davvero impressionato. Gli autori (Jack Caravelli, ex membro della CIA, e Jordan Foresi, giornalista di SKY Tg24), ripercorrono l'intero percorso che ha portato all'attuale destabilizzazione del Medio Oriente, tracciando un quadro completo ed esaustivo sulla nascita dello Stato Islamico, sul suo sviluppo e sulle sue prerogative belliche. Chi è Al-Baghdadi, il nuovo capo carismatico dei musulmani? Come ha fatto l'ISIS a ritagliarsi uno spazio così vasto all'interno del sistema geopolitico del Medio Oriente? L'Occidente sta rischiando? Il libro tenta di rispondere a questi e altri interrogativi, senza tralasciare nessun particolare che possa far comprendere la reale "essenza" del conflitto in Siria e Iraq. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE!

Scrivi una recensione