Callisto. Un intrigo americano - Torsten Krol - copertina

Callisto. Un intrigo americano

Torsten Krol

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Francesco Pacifico
Collana: Reprints
Anno edizione: 2011
Formato: Tascabile
In commercio dal: 19 maggio 2011
Pagine: 411 p., Brossura
  • EAN: 9788876382918
Salvato in 11 liste dei desideri

€ 13,30

€ 14,00
(-5%)

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Callisto. Un intrigo americano

Torsten Krol

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Callisto. Un intrigo americano

Torsten Krol

€ 14,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Callisto. Un intrigo americano

Torsten Krol

€ 14,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 14,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un diciannovenne, in viaggio per unirsi all'esercito americano, rimane bloccato per un guasto nei pressi di Callisto, nel Kansas. È l'inizio di una spirale di misteri, delitti, traffici di droga, cospirazioni di cui il ragazzo sarà l'involontario protagonista, finendo addirittura per essere sospettato di terrorismo e imprigionato.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,33
di 5
Totale 20
5
11
4
8
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Dedal0

    23/09/2018 16:48:05

    Fermi tutti, pensa Odell Deefus La bravura di un autore spesso può essere paragonata alla velocità con cui mi fa immergere nella storia. E Krol, credetemi, mi ci fionda dentro senza neanche passare per il via. Ci si accorge subito che il protagonista, Odell, ha qualcosa di "strano" ma, al contempo, ci vogliono poche pagine per armonizzarsi con lui e i suoi pensieri. Il sunto della trama è corretto però non riesce minimamente a inquadrare questo romanzo di denuncia così particolare. Quanto una congiunzione astrale di piccole coincidenze può sconvolgere e alterare il volto dell'America? Se Giano era un Dio bifronte, la nazione delle stelle e strisce ha tanti volti quanti i suoi stati. Linguaggio "Il mio nome è Odell Deefus. E sono bianco, non un nero come pensa chi non mi conosce e sente dire il mio nome. Se poi mi incontrate, la mia faccia ve la scordate subito, è troppo anonima, chi se la ricorda, semmai vi rimango impresso perché sono alto. Sono un metro e novanta, quindi attraggo le donne, che poi però scoprono che non faccio discorsi che gli piacciono, e a quel punto addio storia d'amore prima ancora che comincia. Questo è l'incipit. Odell "Sedeva così calmo e svagato che pensai magari si è drogato, il che nel caso era una pessima notizia visto che quasi tutti quei tipi che prendono droghe è inquietante starci accanto se non sei un fattone un fattone anche tu, e ho già detto che io non lo sono. Insomma la serata non stava mettendosi bene." Stare invischiati nel pensiero di Odell è divertente. Incuriosisce. Spesso e volentieri fa ridere: Linearità che complica La bravura di Krol è usare un linguaggio povero per 400+ pagine senza mai annoiare. Non solo, mostrare la felicità basilare, definirei istintiva di Odell - si sofferma costantemente su urgenze impellenti quali l'alimentazione o i bisogni fisici - ripetendola senza mai stancare è qualcosa di veramente ben strutturato.

  • User Icon

    maldimaldive

    04/06/2018 12:01:47

    Che dire? Un Forrest Gump del crimine - a sua insaputa ma che ci mette del suo, merito (o colpa) di ragionamenti bislacchi che in fondo...non fanno una piega! Divertente, ironico, condito di black humor l'ho letto io, mio papà e pure mia mamma!

  • User Icon

    Geniale

    02/05/2018 07:49:29

    Solitamente quando leggo che un romanzo è di ispirazione Salingeriana, scopro che è una ciofeca. Invece qui c'è un omaggio al Giovane Holden (il laghetto con le anatre) e mi sono quasi commossa. Leggere il libro è come vederne il film: Odell è uno scemo-mica-tanto a cui capitano cose strampalate, assurde ma incredibilmente reali. E' un romanzo che ti fa dire "speriamo di non aver mai a che fare con la giustizia o sono cavoli amari", è un racconto scritto bene, come solo Salinger avrebbe potuto fare adesso, che fa ridere e un po' spaventa. A Callisto sono tutti fuori di testa, e l'unico normale (nella sua anormalità) è proprio il protagonista che spera solo di innamorarsi, di guardare la TV e fare dei figli. Ci vorrebbero più romanzi simili, da leggersi in un paio di giorni, con il sorriso sulle labbra e la soddisfazione di aver scelto un libro proprio divertente.

  • User Icon

    AdrianaT.

    08/08/2015 09:39:25

    Odell Deefus, privato dei congiuntivi, almeno nella versione italiana, perché in inglese il congiuntivo coincide quasi sempre con l'indicativo - scelta ardita del traduttore, in questo sconclusionato intrigo americano - forse per connotare con più efficacia le caratteristiche di questo personaggio paradossale, surreale, strampalato, dal linguaggio semplice e colloquiale. Un perticone bianco dal nome nero, o almeno così dicono quelli che lo incontrano, ma lui risponde che conosceva "un ragazzino nero che si chiamava Alan White. Non si può giudicare dal nome"- insomma questo è il registro, tanto per capirci... Sembra l'amico un po' scemo di Hap & Leonard - quello del Kansas però - o una specie di cugino di Forrest Gump, ma mooolto più intelligente ... Ecco! lo sapevo che dopo 400 pagine PARLAVO come lui... Anche se ti sgrammatica la lingua e ti senti un po' deficiente, credo che È un libro proprio simpatico - "Stupid is as stupid does - A-ah"...

  • User Icon

    misselisabethbennet

    23/05/2015 12:30:35

    forse mi sarei aspettata (ancora) qualcosa di più viste le voci che circolano intorno a questo libro... ok è una ganzata... 'scrivere' come 'pensa' il protagonista (Odell) è riuscito dalla prima all'ultima pagina così come tutti gli intrighi ed i fraintendimenti che si ripetono senza dare tragua... a mio avviso sarebbe stato perfetto se fosse stato più corto. Consigliato.

  • User Icon

    Filippo

    29/04/2015 10:00:22

    Bellissimo libro, mai noioso, a tratti divertente e persino commovente. Ottima lettura.

  • User Icon

    Giuseppe

    06/11/2012 18:01:34

    L'ho appena finito. Divertente, sarcastico, paradossale. Una parabola grottesca sull'America di oggi, protagonista un Giovane Holden stupido come Forrest Gump, manovrato da tutti sullo sfondo di una società oppressiva, marcia e manipolatrice. La politica "sporca", il fanatismo religioso dei presunti "buoni", la "guerra al terrorismo", i giochi di prestigio dei servizi segreti...tutto passa sulla testa e sul corpo di questo ragazzone un po' scemo e lento di comprendonio che parla in prima persona. Esilarante e amaro. Consigliatissimo a tutti, ma in particolare secondo me ottimo regalo per lettori relativamente giovani, che rideranno, non si annoieranno (l'intreccio è ben articolato, il ritmo è elevato e i colpi di scena non mancano) e, si spera, tra una risata e l'altra si indigneranno per i tanti "buchi neri" di una società cosiddetta libera, dove i diritti civili e il rispetto della diversità e del dissenso sono poco più di un optional. Mi è sembrato eccellente anche il lavoro del traduttore, chiamato a rendere in italiano le esperessioni gergali, le storpiature di parole e la sintassi disastrata dell'io narrante. Condivido l'auspicio di un precedente recensore: spero che i Cohen ne facciano un film al più presto!

  • User Icon

    Sistertina

    09/10/2012 16:36:11

    stupendo, davvero eccellente : questo libro non assomiglia a niente che io abbia già letto. Il protagonista che sembra un pò stupido in realtà è molto astutto. attenzione : se lo cominci non lo lascia più!

  • User Icon

    Vincenzo

    06/10/2012 21:20:47

    Callisto e' un luogo/racconto divertente e inverosimile. Forse non completamente inverosimile, perche' le vicende surreali in cui si infila il protagonista sono, prese singolarmente, plausibili e servono all'autore australiano per una critica intelligente della societa' americana. Consigliato.

  • User Icon

    MauroB

    19/09/2011 20:04:49

    Un libro molto bello,drammatico ironico e anche un po toccante.Un Forrest Gump vittima della violenza dello stato.Leggetelo...

  • User Icon

    alex

    14/07/2011 15:30:06

    Semplicemente bellissimo, tipo che sei triste quando finisce!

  • User Icon

    alekos

    24/03/2010 23:25:10

    Ho letto il romanzo appassionandomi all'idea che ogni passaggio fosse una scena di un film dei Cohen. non mi stupirebbe se domani fosse nei loro progetti. L'America profonda e lontana e tanti temi dispiegati nell'illustrarci l'infinita imperbeabilita' del Potere. L'idiozia, presunta e reale, quale metafora dei nostri tempi. Da leggere!

  • User Icon

    riccarda

    14/07/2008 01:14:25

    questo libro e' un capolavoro geniale lo scrittore abilissimo il traduttore.

  • User Icon

    Claudio Tipo

    02/05/2008 18:36:01

    Cosa succedesse se i fratelli Cohen giravano un film con Forrest Gump come protagonista? Ma un Forrest più geniale di quanto è scemo,meno scemo di quanto è geniale.A volte penso:sono scemo,ma anche un genio. Buon libro, a parte tutto.E fa ridere. A-ah.Sgrammaticato apposta, povero traduttore! ps:peccato il finale "a smosciarsi"

  • User Icon

    valeria sanfilippo

    22/02/2008 16:07:53

    ho acquistato questo libro perchè irresistibilmente attratta dalla copertina, diciamo che non è la prima volta che scelgo un libro per motivi estetici! Non mi aspettavo niente di che. E invece ad ogni pagina mi appassionavo davvero alla storia che via via si faceva sempre più paradossale. Il paradossale diventa normale, possibile, nella follia di una società comunque molto diversa dalla nostra. Tanti i temi toccati, dal potere dei media, alla politica, la guerra, l'ipocrisia religiosa, il fanatismo, la giustizia, la corruzione, la voglia di futuro... Bello, fresco, rigenerante, ingenuo e profondo insieme. Riesce perfettemente a trasmettere quel modo di vivere e di pensare dell'immensa provincia americana che non appare quasi mai .Come bere un fresco bicchiere di Coca cola!

  • User Icon

    giulio

    19/10/2007 23:28:13

    grandissimo!!! e la traduzione ottima! ma perchè non se n'è parlato più di tanto?

  • User Icon

    piero d.

    15/10/2007 11:55:42

    Sublime! Era da un po' di tempo che non mi gasavo così a leggere un romanzo. Callisto è Kurt Vonnegut che incontra Non aprite quella porta (nel senso che l'ironia colta e 'di genere' fa il paio con le atmosfere dell'universo 'rednek' dei bifolchi americani). Un vero pugno nello stomaco per chi ancora crede nel Sogno AMericano. Inoltre sono in totale disaccordo con chi sostiene che nel finale il ibro ceda: la descrizione della tortura e la redenzione - parziale - conseguente del protagonista lasciano un retrogusto amaro che fa pensare, davvero. Spero abbia il successo che si merita!!!

  • User Icon

    JOE

    20/09/2007 17:43:21

    Libro ottimo, uno stile unico, accattivante, come è risultata essere accattivante la storia calata un po' solo nel finale. Sono curioso di leggere il prossimo libro per vedere se la qualità si mantiene sempre così elevata. da leggere assolutamente!!!!

  • User Icon

    mendacio

    10/09/2007 20:54:16

    un'ottima lettura. qualcosa che spezza e rende conto della miseria di scrivere oggi altro che non sia l'oggi. basta con i romanzi rosa, i gialli sui commissari simpatici, i resoconti dell'infanzia.. basta commentarii sulla situzione dell'uomo, sul cristianesimo e il vegeterianismo.. leggete torsten krol per capire perchè.

  • User Icon

    Andrea

    07/07/2007 08:33:27

    Un bel cazzotto nello stomaco a qualunque residuo di speranza nell "american way of life". Ma in realtà prende a prestito gli USA per parlare di noi, oggi, e non è un bel vedere. Linguaggio scarno e "storto" così come vede il mondo il protagonista. Sarà poi la maniera corretta?

Vedi tutte le 20 recensioni cliente
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali