Traduttore: R. Pera
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2007
Formato: Tascabile
Pagine: 486 p., Brossura
  • EAN: 9788804564713
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

€ 5,40

€ 10,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Carmelo Parisi

    29/05/2015 01:15:43

    Camel Club. Un libro che mi ricorda le mie sigarette preferite quando ancora fumavo.... ora preferisco leggere questo bel libro di David Baldacci. Ne giova la salute e la mente.

  • User Icon

    Iryna

    16/03/2015 19:25:19

    Lo trovato molto scorrevole e intrigante. Era il mio secondo libro di Baldacci. Prima ho letto " Il gioco di Zodiac" che mi e' piaciuto molto. Per questo ho deciso di leggere " Camel club" e non sono mai pentita. Dall'inizio era affezionata a(gl)i protagonisti, che c'erano tanti. La trama e' basata sull'omicidio, che casualmente e' stato assistito dai membri del club. Poi' comincia una storia dello spionaggio internazionale. Secondo me, il libro e' adatto per li amanti di quel genere. Lo consiglio.

  • User Icon

    barbagianni39

    20/08/2013 18:40:52

    Pur non essendo un amante di questo tipo di romanzo devo ammettere che ho letto il libro con molto coinvolgimento. Di Baldacci avevo letto solo "Il biglietto vincente" e devo dire che lo scrittore è una sicurezza. Consigliato.

  • User Icon

    marco77

    04/10/2012 07:33:25

    libro che nella media viaggia su una valutazione di 3/5 poi le ultime cento pagine sono da antologia!!emozioni colpi di scena e suspance!! che spettacolo!! inchiniamoci al camel club"!

  • User Icon

    Davide Collura

    06/08/2012 21:29:15

    Avevo questo librto in casa a prendere la polvere oramai da qualche anno, 2 settimane fa mi sono deciso di leggerlo e, proprio oggi l'ho terminato. Dico che non mi ha appassionato da subito. Il libro inizia a diventare interessante solo a metà. Senza svelare nulla della trama che merita di essere scoperta pagina dopo pagina, protagonisti di questo romanzo sono 4 persone che fanno parte di un club che si riunisce, per pura passione, per parlare di situazioni di tipo militare-politico ed intrighi internazionali. Si troveranno ad assistere all'interno di un parco, di notte, ad un omicidio che, se non risolto, porterà ad un disastro globale. Ci sono di mezzo gruppi terroristici, talpe all'interno dei servizi segreti, un poliziotto ed un avvocato. Tutti i personaggi sono caratterizzati molto bene. Unico difetto è esattamente quello che ho scritto all'inizio. Nella prima metà questo romanzo risulta troppo lento nello sviluppo della trama, rivelando un po' troppo poco ciò che sta accadendo, però se avete pazienza di leggerlo tutto alla fine si rivelerà una storia avvincente e sicuramente consigliata agli amanti di romanzi di spionaggio e thriller.

  • User Icon

    stefano

    24/03/2011 09:45:10

    storia interessante e originale, narrazione efficace. l'unico difetto da me riscontrato è la "CONFUSIONE" di nomi e situazioni che, se non viene letto di getto, ti fanno tornare a qualche pagina indietro.

  • User Icon

    maurizio

    06/05/2009 11:50:56

    E' un eccellente libro d'azione che intreccia le trame del terrorismo internazionale con quelle dei servizi di sicurezza più o meno deviati. Al centro uno squinternato gruppo di exprofessional che si occupano della questione. Il limite principale del libro sta proprio in questo gruppo alternativo, con dei personaggi assai poco credibili o realistici come "pedine" di un gioco così grande. Ma fa parte dell'immaginario amerikano l'idea secondo cui i singoli cittadini possono ancora significativamente influire sui destini del paese e di riflesso del mondo.

  • User Icon

    Mauro

    23/05/2008 22:27:30

    Uno dei libri più belli di Baldacci, tiene "incollati" fino alla finale

  • User Icon

    Priar#1

    03/01/2008 23:25:34

    Dopo la delusione de "L'Ultimo Eroe" ho comprato questo Baldacci in economica. IMHO è tornato alla carica dei primi, fantistici libri (Sotto Pressione, Il Biglietto Vincente, Il Potere Assoluto). In questo periodo vanno di moda i club (penso alle Donne del club Omicidi, il Clan dei patrioti, American Vendetta solo per citarne alcuni) siano essi positivi o malvagi. I personaggi del Camel Club sono eterogenei, ben caratterizzati ma con ampi margini di approfondimento. Invero in questa prima apparizione, l'autore si concentra su Oliver Stone (alias....) con una sorpresa purtroppo prevedibile dalle prime battute con un finale però non scontato. Belle le scene di azione ed i sentimenti dei vari personaggi comprimari.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione