Camere da letto di Simona Izzo - DVD

Camere da letto

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Simona Izzo
Paese: Italia
Anno: 1997
Supporto: DVD
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 7,99

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 6,90 €)

Le vicende sentimentali di varie coppie si intrecciano: Dario non ha mai tempo per la sua compagna Maddalena e non riesce ad ottenere il divorzio dalla sua ex moglie Anna; Sandro rivede una ragazza conosciuta anni prima; Fabrizio recita un'opera teatrale con la moglie Margherita e confonde la realtà con la finzione; i giovani Lorenzo e Luisa sognano una casa loro.
  • Produzione: Cecchi Gori Home Video, 2006
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 96 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: interviste: intervista a Simona Izzo; biografie: biografia del regista e degli attori principali
  • Simona Izzo Cover

    Sceneggiatrice e regista italiana. Firma la sua prima sceneggiatura nel 1988 con Arrivederci e grazie di G. Capitani. Per la regia di R. Tognazzi, che diventa poi suo marito, scrive l’interessante Piccoli equivoci (1989) e lo spaccato sociale di Ultrà (1990), prima di passare direttamente alla regia con Maniaci sentimentali (1994), ritratto corale delle debolezze erotico-amorose italiane. Nel 1997 dirige Camere da letto, scontata commedia a sfondo erotico. L’adattamento (1999) del romanzo di P. Maurensig Canone inverso, diretto ancora da R. Tognazzi, è il suo più notevole successo. Nel 2003 firma con R. Tognazzi la storia familiare Io no, dal romanzo di L. Licalzi, mentre nel 2007 dirige un L. Zingaretti cuoco tombeur des femmes in Tutte le donne della mia vita. Approfondisci
  • Simona Izzo Cover

    Sceneggiatrice e regista italiana. Firma la sua prima sceneggiatura nel 1988 con Arrivederci e grazie di G. Capitani. Per la regia di R. Tognazzi, che diventa poi suo marito, scrive l’interessante Piccoli equivoci (1989) e lo spaccato sociale di Ultrà (1990), prima di passare direttamente alla regia con Maniaci sentimentali (1994), ritratto corale delle debolezze erotico-amorose italiane. Nel 1997 dirige Camere da letto, scontata commedia a sfondo erotico. L’adattamento (1999) del romanzo di P. Maurensig Canone inverso, diretto ancora da R. Tognazzi, è il suo più notevole successo. Nel 2003 firma con R. Tognazzi la storia familiare Io no, dal romanzo di L. Licalzi, mentre nel 2007 dirige un L. Zingaretti cuoco tombeur des femmes in Tutte le donne della mia vita. Approfondisci
  • Ricky Tognazzi Cover

    "Attore e regista italiano. Figlio di Ugo T., recita con il padre in un celebre episodio di I mostri (1963) di D. Risi, nella parte del bambino che riceve lezioni di furbizia dal disonesto genitore. Diplomato presso l’Istituto di stato per la cinematografia, aiuto-regista per il padre e per altri colleghi, recita in piccoli ruoli, finché non diventa protagonista di Qualcosa di biondo (1984) di M. Ponzi, specializzandosi poi in personaggi introversi e complessati (La famiglia, 1987, di E. Scola; Caruso Paskoski (di padre polacco) 1988, di F. Nuti). Piccoli equivoci (1989), con le sue schermaglie e i suoi bisticci amorosi, è un promettente esordio nella regia. Con Ultrà (1990), robusta cronaca degli eccessi della tifoseria calcistica, cambia registro: alla commedia generazionale sostituisce... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali