Il campo del vasaio

Andrea Camilleri

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Collana: La memoria
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 20 marzo 2008
Pagine: 280 p., Brossura
  • EAN: 9788838922855
Salvato in 64 liste dei desideri

€ 10,20

€ 12,00
(-15%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Il campo del vasaio

Andrea Camilleri

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il campo del vasaio

Andrea Camilleri

€ 12,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il campo del vasaio

Andrea Camilleri

€ 12,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

€ 6,48

€ 12,00

Punti Premium: 12

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO

Altri venditori

Mostra tutti (9 offerte da 12,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Su un terreno nei dintorni di Vigàta, buono solo per ricavarne creta per i vasai, viene trovato il cadavere di un uomo. Sfigurato, squartato, chiuso in un sacco affiorato dopo una forte pioggia. Non si sa chi sia lo sconosciuto, ma nel frattempo una donna del paese denunzia la scomparsa del marito, un colombiano di origini siciliane, imbarcato su navi di lungo corso che fanno la spola tra il Sud America e l'Italia. È a quel punto che il commissario Montalbano si ricorda del racconto del Vangelo - il tradimento di Giuda, il pentimento, i trenta denari scagliati a terra e poi utilizzati per comprare il "campo del vasaio" per dare sepoltura agli stranieri. Semplici coincidenze? Il corpo della vittima è stato smembrato in trenta pezzi, il terreno in cui è stato ritrovato è buono per i vasai, il colpo di pistola alla nuca nel codice d'onore sta a significare tradimento, senza contare che il morto era uno straniero. Ma le convergenze sembrano costruite con troppa arte e anche se il delitto ha tutte le caratteristiche di un omicidio di mafia, Montalbano sente odore di bruciato. I tradimenti nel romanzo non si contano: quello di Mimì, nei confronti di Beba ma anche dell'amico e "superiore" Salvo con cui sgomita per avere un ruolo da protagonista nelle indagini, quello di Dolores, la bellissima moglie del morto ammazzato, quello dello stesso commissario che è costretto a barcamenarsi tra segreti e bugie per giungere alla verità.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,69
di 5
Totale 98
5
73
4
21
3
3
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    paola antonelli

    03/10/2019 09:16:18

    Montalbano è alle prese con uno dei momenti più difficili che Camilleri ha pensato per lui: Mimì, amico fidato e collega prezioso, non è più lo stesso. Il commissario ha peraltro di fronte un omicidio a sfondo mafioso assai difficile da risolvere ma come spesse succede in quel di Vigata, le storie spesso s'intrecciano...

  • User Icon

    Silvia

    12/09/2019 11:07:19

    Fin dal primo momento il romanzo si dimostra appassionante, avvincente, ricco di colpi di scena. La trama segue un filo logico ben preciso, nulla è lasciato al caso. La presenza di una donna, Dolores, condurrà il romanzo fino alla fine in un crescendo dinamismo personale e del romanzo stesso rendendo il finale avvincente. A parer mio, dunque, uno dei gialli di Camilleri più appassionanti di cui consiglio vivamente la lettura!

  • User Icon

    Maria

    18/09/2018 18:43:40

    Credo che questa sia una delle più belle indagini del commissario Montalbano. Nel commissariato si respira un'aria pesante. Mimì Augello è scontroso con tutti, perfino col suo superiore, nonchè grande amico, Salvo Montalbano. Intanto a Vigata, durante un forte temporale, nel campo del vasaio viene ritrovato un sacco contenente un cadavere, un uomo fatto a pezzi, in trenta pezzi esatti. Mimì Augello chiede con insistenza che gli venga affidato un caso importante, perchè si sente sottovalutato... e chiede proprio questo caso. Montalbano, per capire il comportamento del suo vice e per risolvere il caso, si troverà ad agire come in una partita a scacchi, con una serie di mosse e contromosse. Ma riuscirà alla fine a raggiungere il suo scopo? Consigliatissimo!

  • User Icon

    Giuseppe

    12/09/2014 23:59:45

    un gran bel giallo, un capolavoro del maestro Andrea Camilleri, stupendo il collegamento tra la trama del libro è il passo evangelico del tradimento di Giuda.

  • User Icon

    paolo

    22/05/2014 10:59:43

    Convincente giallo di Camilleri che rivela un buon intreccio anche se l'identita' dell'assassino si lascia intravedere troppo presto.

  • User Icon

    Fabio74

    03/04/2014 18:36:52

    Altro grande romanzo del maestro Camilleri che ci regala questa tredicesima indagine del commissario Montalbano che secondo me da'una delle sue migliori prove dal punto di vista investigativo e umano.L'intreccio della trama e'a mio parere uno dei migliori di tutti quelli che ho letto fino ad ora quindi non mi rimane che consigliare questa lettura a tutti e sono sicuro che non deludera'.Ciao a tutti e al prossimo

  • User Icon

    Chiara

    08/10/2013 11:22:21

    Ancora una volta Camilleri non delude le aspettative dei tanti lettori appassionati di Montalbano. In questo romanzo, come di consueto, non c'è spazio solo per l'indagine che ruota attorno al ritrovamento di un corpo nel "u critaru", ma anche per i dubbi esistenziali di Montalbano, solito ormai ad interrogarsi sul passare del tempo e sui rapporti con le altre persone. Montalbano è un personaggio in evoluzione, sicuramente più disilluso, stanco e amareggiato rispetto alle prime indagini. E la maestria di Camilleri sta anche in questo far evolvere i personaggi, e non solo nell'inconfondibile stile che lo contraddistingue. Per questo dissento da chi sostiene che i Montalbano più recenti siano solo operazioni commerciali di un autore che vive di rendita.

  • User Icon

    Tiziana

    23/06/2013 15:16:26

    Ottimo, sia per la trama che per il fluire di pensieri e azioni del commissario. Una vera chicca che pullula di perfetti ragionamenti, di tortuose strategie, di inganni e sottintesi, di riferimenti letterari e di filosofeggianti deduzioni. L'ho trovato veramente gustoso e saziante; Montalbano è maturato al punto giusto. Ma allora perché non molla quella scialba e sfinente fidanzata? Sarebbe la ciliegina sulla torta!

  • User Icon

    lucia

    04/10/2012 14:30:31

    veramente un bel montalbano.

  • User Icon

    paola

    01/09/2012 15:54:05

    buon thriller,scritto bene anche se talvolta il dialetto di Camilleri trae in inganno durante la lettura.

  • User Icon

    archipic

    05/07/2012 15:47:43

    Un Montalbano di buon livello che contiene tutti gli ingredienti che lo hanno reso famoso. Indagine interessante, personaggi, come spesso accade, molto gustosi (fìmmine comprese), dinamiche personali e di commissariato che ben si legano alla narrazione. Insomma un libro che avvince e si fà leggere con piacere.

  • User Icon

    Simone

    16/05/2012 11:07:03

    Montalbano (Camilleri) è anche uno psicologo e teologo oltre che un comissario di polizia... direi che anche questo libro è al livello di tutti gli altri veloce, divertente e profondo. Viva Camilleri, deliziaci ancora con tante altre storie!

  • User Icon

    Giulia

    21/09/2011 21:21:09

    Ogni volta che ne finisco uno dico: "Questo è il mio Montalbano preferito"! Ma questa volta mi sa che l'ho proprio trovato!

  • User Icon

    Maunakea

    07/02/2011 08:31:48

    Un buon Montalbano, qualcuno ha detto forse il migliore, diffile dirlo ma non direi, fatto sta che inizia quasi fosse banale, scontato, l'associazione che il lettore fa dopo poche pagine sembra sfuggire al nostro commissario, ma in seguito si evince come la trama gialla,in realtà, non sia così banale.

  • User Icon

    Anna

    12/01/2011 12:52:14

    Dopo una discreta serie di delusioni, decisamente si riprende, anche se non convince certamente più come ai vecchi, primi tempi. Perché dunque insistere?

  • User Icon

    Andrea

    11/04/2010 22:41:21

    E' la seconda avventura di Montalbano che leggo e do la mia piena approvazione a Camilleri: nel campo del vasaio molto bella la descrizione della semiologia mafiosa e l'aggancio con il Vangelo di Matteo. In generale trovo molto originale il giallo alla Camilleri,i personaggi sono molto umani e le loro debolezze fanno sorridere; lascerà sicuramente un'impronta nella storia della letteratura italiana.

  • User Icon

    Libricciola

    07/01/2010 12:17:31

    Fino ad oggi, la mia inchiesta preferita del commissario Montalbano era LA VAMPA D'AGOSTO: mi sono dovuta ricredere davanti all'eccezionale storia di questo romanzo! Un intrico di vicende inimitabile, personaggi che danno il massimo e Mimì Augello in una veste insolita, che crea scompiglio al commissariato. Il personaggio di Ingrid continua a non piacermi però...Consigliatissimo.

  • User Icon

    MarcelloT

    08/09/2009 18:58:28

    Leggi Camilleri e ti ritrovi sulla spiaggia di Marinella. Rispetto alle ultime indagini l'ho trovato addirittura migliore. Certo che Mimi' ne ha fatta un'altra delle sue e tocca a Salvo tirarlo fuori dai guai: ormai ci siamo abituati.

  • User Icon

    Pamela

    31/08/2009 17:51:24

    Montalbano che legge Camilleri e grazie ai suoi "romanzetti" risolve il caso. Meraviglioso!!!

  • User Icon

    luchino

    29/08/2009 11:22:22

    Il campo del vasaio rappresenta a mio avviso la continuità in persone, e modi di farle apparire con situazioni tipiche del genio di Camilleri. L'unico problema che, come in questo caso, a forza di ripetersi si rischia di annoiare il lettore con situazioni che sembrano già vissute. Certi umori, certe sensazioni, alcune riflessioni, i pranzi, le "catarellate" si sono già viste.... E per questo il voto non è eccelso.

Vedi tutte le 98 recensioni cliente

Si sveglia dopo uno strano sogno, il commissario Montalbano: nella sua cucina c'è Totò Riina che, candidato Premier, gli sta proponendo di fare il Ministro dell'Interno del suo governo. Senza tirare in ballo Freud, ma piuttosto la saggezza popolare di Catarella, si capisce che c'è un momento di confusione nella mente del commissario, uno smarrimento.
Inizia con questa scena, onirica ed evocativa, il nuovo romanzo di Andrea Camilleri che vede per protagonista, per la tredicesima volta, Salvo Montalbano. Una serie che ormai, a detta dell'autore, vive di vita propria, insiste nella sua mente per essere portata avanti, si insinua tra gli altri romanzi e gli altri saggi che il prolifico autore siciliano continua a scrivere. Montalbano è un personaggio che, anche grazie alla trasposizione televisiva, sta assumendo con il passare del tempo una consistenza sempre più reale e tangibile, quasi che da un momento all'altro lo si possa incontrare per le strade delle nostre città.
Una lingua antica, una trama perfettamente lineare per una storia farcita di citazioni di temi cari alla cultura popolare. Questa volta a Vigàta un cadavere fatto a pezzi viene rinvenuto in un "critaru", un campo melmoso di creta. L'identità dell'uomo è sconosciuta, ma la dinamica dell'omicidio fa pensare alla classica vendetta mafiosa, quella che veniva riservata ai traditori. Questi gli unici indizi in mano al commissario, mentre una bellissima donna straniera, Dolores, denuncia la scomparsa di suo marito.
Un campo melmoso, un cadavere a pezzi, una vendetta… Questa scena ci ricorda qualcosa, a noi e anche al commissario: un romanzo di Andrea Camilleri scritto qualche anno fa, un altro della serie di Montalbano. Un libro che scivola una notte tra le mani del commissario per suggerirgli la soluzione del caso. Allora il personaggio diventa lettore di se stesso, confermando la sua ambizione a far parte anche del mondo dei lettori, dopo aver conquistato il mondo dei personaggi letterari. Ne La scomparsa di Patò, il romanzo che legge Montalbano, Camilleri cita la storia di Giuda, il tradimento, il suicidio e i trenta denari che dopo il pentimento l'apostolo ha consegnato ai Sacerdoti del tempio. Con quei trenta denari i saggi costruirono il "Campo del Vasaio", un campo argilloso in cui dare sepoltura agli stranieri.
E se l'uomo misterioso fosse proprio uno straniero?
Scritto con la maestria di sempre, arricchito da minuscoli dipinti di storia popolare, come piccole elegie, un romanzo che non delude, un libro che contiene un espediente narrativo capace di rivelare tutto il genio di un grande scrittore.

  • Andrea Camilleri Cover

    Nato a Porto Empedocle (Agrigento), Andrea Camilleri ha vissuto per anni a Roma.  Dal 1939 al 1943, dopo un periodo in un collegio da cui viene espulso, studia ad Agrigento al Liceo Classico Empedocle dove ottiene la maturità classica senza dover sostenere l’esame a causa dell’imminente sbarco degli alleati in Sicilia. A giugno inizia, come ricorda lo scrittore, "una sorta di mezzo periplo della Sicilia a piedi o su camion tedeschi e italiani sotto un continuo mitragliamento per cui bisognava gettarsi a terra, sporcarsi di polvere di sangue, di paura".  S’iscrive all’Università (Facoltà di lettere) ma non si laureerà mai. Si iscrive anche al Partito Comunista.Inizia a pubblicare racconti e poesie e vince il Premio... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali