Collana: Verdenero
Anno edizione: 2009
In commercio dal: 11/09/2009
Pagine: 179 p., Brossura
  • EAN: 9788896238134
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 4,20

€ 12,00

Risparmi € 7,80 (65%)

Venduto e spedito da IBS

4 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    ferdi

    23/10/2012 16:38:16

    e' il terzo racconto della serie dei noir verdenero che mi capita di leggere e, nonostante i primi due siano stati scritti da autori da me osannati per altre opere (De Cataldo e Colaprico) questo di Colitto lo trovo il piu' riuscito: accattivante l'ambientazione, buona suspance, azzeccati i personaggi, trama scorrevole ed efficace...unico piccolo neo: un lieto fine di cui forse avremmo potuto fare a meno. In ogni caso un buon thriller!

  • User Icon

    marco77

    26/05/2010 23:02:06

    sinceramente mi aspettavo di piu',mi e' sembrato un po' povero di emozione e suspance.comunque rimane un autore interessante leggero' sicuramente altri suoi libri.

  • User Icon

    Cristina Angela

    19/10/2009 14:51:38

    Credo che due siano i pregi di questo libro. La tematica trattata è spesso trascurata nelle altre pubblicazioni e nelle discussioni politiche e invece dovrebbe indurre a una riflessione approfondita. Lo stile è immediato e ha il merito di rendere accessibili i contenuti trattati.

  • User Icon

    Davide

    16/10/2009 11:17:07

    Breve thriller/noir che si fa leggere con estrema facilità, l'intreccio è accattivante, ma stride un po' la banale indulgenza verso l'illegalità.

  • User Icon

    Ivano

    10/10/2009 13:49:31

    L'ho appena finito di leggere e devo dire che è davvero avvincente, con il suo ritmo ben calibrato in ogni parte, personaggi di cui ci si appassiona inevitabilmente. Un romanzo breve ma molto intenso, denso di spunti di riflessione su alcune realtà scomode e in generale sulla natura umana dinanzi a situazioni impreviste. Consigliatissimo!!

  • User Icon

    anjuli

    24/09/2009 19:00:18

    Ho trovato questo romanzo di Alfredo Colitto molto efficace e bello. Il racconto del paese terremotato e dei loschi affari che vi si svolgono rispecchia bene i vari mali che travagliano l'Italia. E la figura di un candidato onesto, senza nulla da nascondere e con la convinzione che la sua candidatura sia più una missione che la conquista di un potere, è tratteggiata molto bene. Questo romanzo è una storia su cui meditare. E la figura di Federico Molinari, il candidato, può rappresentare una speranza. Io ho letto questo libro tutto d'un fiato.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione