Cane e padrone-Disordine e dolore precoce-Mario e il mago - Thomas Mann - copertina

Cane e padrone-Disordine e dolore precoce-Mario e il mago

Thomas Mann

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Curatore: Roberto Fertonani
Editore: Mondadori
Edizione: 8
Anno edizione: 1998
Formato: Tascabile
Pagine: 196 p.
  • EAN: 9788804451044
Salvato in 21 liste dei desideri

€ 10,00

Venduto e spedito da La Leoniana

Solo una copia disponibile

+ 3,50 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Luciano Leoni

    12/09/2005 12:59:44

    Mario e il mago è un racconto straordinario, un affresco allegorico della società italiana. Nel lontano 1929 il grande Thomas Mann, grazie soprattutto alla sua sensibilità morale, aveva saputo individuare e descrivere alcuni delle più gravi e ricorrenti malattie della società italiana. Il racconto è ancora attualissimo, anzi oggi ancor più di ieri, perchè la tremenda allegoria si rivela ancor più vicina alla realtà di quanto lo fosse allora.

  • User Icon

    Ian Curtis

    21/11/2003 19:32:45

    Tre grandissime novelle. Parabole affascinanti che sfiorano con delicatezza e cultura anche un tema storicamente complesso come il fascismo.

  • Thomas Mann Cover

    Dopo la morte del padre si trasferisce prima a Monaco con la famiglia, poi soggiorna con il fratello a Roma e Palestrina. Tornato a Monaco, lavora nella redazione del Simplicissimus, ma presto si dedica esclusivamente alla letteratura.Il primo dopoguerra segna la sua definitiva affermazione, diventando massimo rappresentante della letteratura tedesca. Nel 1929 vince il Premio Nobel per la letteratura e pochi anni dopo decide di lasciare la Germania per trasferirsi prima nei Paesi Bassi e in seguito negli Stati Uniti dove rimane fino al 1952 per poi spostarsi in Svizzera.Mann sin da subito imposta la problematica dell'isolamento dell'individuo di fronte alla società borghese, e porterà avanti tale questione in tutti i suoi romanzi e racconti. Decisivo per il suo sviluppo intellettuale... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali