Cantando dietro i paraventi di Ermanno Olmi - DVD

Cantando dietro i paraventi

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Ermanno Olmi
Paese: Italia
Anno: 2003
Supporto: DVD
Numero dischi: 2

€ 17,00

Venduto e spedito da Juke Box

Solo 1 prodotto disponibile

spedizione gratuita

prodotto usato
Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 17,00 €)

Un giovane studente occidentale in Cina, a causa di un fraintendimento di indirizzo, viene condotto in un luogo fuori mano, in un teatrino-bordello per clientela in cerca di forti e trasgressive emozioni. Appena varcata la soglia del portoncino illuminato da una lanterna cinese, ecco che viene subito introdotto nella esplicita realtà delle libere seduzioni. Allo sconcerto iniziale magicamente si sovrappone l'incanto della rappresentazione, fino a suscitare suggestioni e abbandoni da confondersi con il sogno. Si narra la storia di una celebre donna pirata, la vedova Ching, il cui marito fu Ammiraglio di una potente flotta di pirati. L'Imperatore lo nominò Capo Supremo dei Reali Corsari in cambio della sua sottomissione al governo. Ma i grossi interessi economici nascosti dietro la pirateria fanno sì che l'Ammiraglio venga punito per la sua conversione alla legalità e assassinato. La vedova in cerca di vendetta diviene ancora più spregiudicata negli assalti, diventando un personaggio scomodo.
  • Produzione: 01 - Home Entertainment, 2006
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 100 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Italiano (DTS 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti; Inglese
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: interviste: intervista a Ermanno Olmi di Vincenzo Mollica "Il maestro e la favola di Roberto Cecato" ( 50 min.); dietro le quinte (making of): I costumi del film; note di produzione; interviste: intervista a Bud Spencer e Jun Ichikawa di Tonino Pinto; dietro le quinte (making of): Gli effetti digitali
  • Ermanno Olmi Cover

    Ermanno Olmi è stato uno dei più grandi registi del cinema italiano. Ha diretto, tra gli altri, L’albero degli zoccoli (Palma d’Oro 1978), La leggenda del santo bevitore (Leone d’Oro 1989), Il mestiere delle armi (David di Donatello 2001), Il villaggio di cartone (2011). Nel 2008 ha vinto il Leone d’Oro alla carriera.Olmi è stato anche autore di alcuni libri a carattere variamente autobiografico, fra i quali ricordiamo Ragazzo della Bovisa (2004), L'apocalissi è un lieto fine. Storie della mia vita e del nostro futuro (2014) e Il primo sguardo (Bompiani 2015). Nel 2013 Piemme ha pubblicato il suo saggio Lettera a una Chiesa che ha dimenticato Gesù. Approfondisci
  • Bud Spencer Cover

    Nome d'arte di Carlo Pedersoli, attore italiano. Campione di nuoto, trascorre alcuni anni in Sud America e – tornato in Italia – si laurea in giurisprudenza, prima di debuttare sul grande schermo come comparsa in Quo vadis? (1951) di M. LeRoy. Scelto dal regista G. Colizzi, abbandona definitivamente lo sport (nel 1952 aveva partecipato alle Olimpiadi di Helsinki come nuotatore e giocatore di pallanuoto), cambia nome nel 1967 e si dedica al cinema, recitando accanto a T. Hill nei western I quattro dell’Ave Maria (1968) e Dio perdona... io no! (1968), entrambi di Colizzi. In Lo chiamavano Trinità... (1970) e Continuavano a chiamarlo Trinità... (1971) di E.B. Clucher, la coppia Hill-Spencer modifica pro­fon­da­men­te il western all’italiana, che si allontana sempre più dal modello americano e... Approfondisci
Note legali