Recensioni I canti di Maldoror-Poesie-Lettere. Con testo francese a fronte

  • User Icon
    18/09/2020 15:08:33

    Il vero orrore, quello più torbido, angosciante, cosmico, carnale,sanguinario, intellettuale, alberga in questo terrificante libro di Ducasse alias Lautrèamont (autore morto suicida a soli 24 anni). Disprezzo per un'umanità sudicia, maligna e corrotta, il dio dei cattolici viene sistematicamente fatto a pezzi, detronizzato e deriso, come i suoi angeli, Satana al loro cospetto appare come un innocuo agnellino, e poi stupri e violenze di ogni genere, descritte però in uno stile così alto, che quasi non ti accorgi delle bestialità che vengono narrate. Libro semplicemente magnifico, seppur folle, blasfemo e feroce.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    12/11/2017 18:28:47

    Un tripudio di ferocia, crudeltà, cinismo e ironia! Le vicende, i tormenti e le visioni di uno dei personaggi più affascinanti e allo stesso tempo ripugnanti di tutta la letteratura, serviti in un poema senza versi, senza eroi, senza valori, e intriso di odio e disprezzo verso l'umana specie e il suo auto-asservimento a dogmi e religioni. Un capolavoro romantico e nichilista, non per tutti, ma tutti dovrebbero leggerlo...

    Leggi di più Riduci