Categorie

Isidore Lautréamont Ducasse

Collana: Classici
Anno edizione: 1995
Formato: Tascabile
Pagine: 2 voll.,
  • EAN: 9788817169196

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Leonardo

    02/08/2009 16.39.45

    Una fra le opere più estreme della letteratura occidentale. Insieme alle "veglie di Bonaventura" di Klingermann e al "Manfred" di Byron, il capolavoro del lato nero del romanticismo. Semi-dio maledetto, Maldoror uccide, stupra, tortura e infanga l'umanità in ogni sua forma, si accoppia con squali femmina, ingiuria ad ogni passo il Creatore... è difficile distinguere i confini fra l'ironia e il vero lato "maledetto" di Ducasse, poiché se è vero che il testo è una sistematica derisione del romanticismo e dei suoi più triti luoghi comuni, l'adesione passionale dell'autore a questi schemi è indubbia. Il fascino del testo sta proprio in questa irrisolta ambiguità, e nella terribile consapevolezza che afferra il lettore al termine del libro: la parola è lo scalpello che trasforma l'universo, sia che lo faccia per ri-ordinarlo sia che lo voglia irrimendiabilmente gettare nel caos.

Scrivi una recensione