Categorie

Dino Campana

Curatore: N. Bonifazi
Editore: Garzanti Libri
Collana: I grandi libri
Edizione: 7
Anno edizione: 2007
Formato: Tascabile
Pagine: XXXIII-177 p. , Brossura
  • EAN: 9788811363712

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Paolo

    31/08/2012 08.39.11

    Il grande Dino Campana, magnificamente consacrato dal suo delirio e dalla sua tormentata prigionia, dettata non solo dal manicomio, bensì dallo Stato stesso, dalla vita. Opera monumentale, che non ha nulla da invidiare ai grandi del '900 italiano. Eppure la scuola preferisce dedicare capitoli interi a D'Annunzio, ignorando questo meraviglioso personaggio. Paolo

  • User Icon

    fede80

    07/05/2008 12.22.32

    ...e in più c'è una bellissima introduzione.

  • User Icon

    Giuliano

    18/10/2007 12.54.20

    Mi viene da piangere pensando a quanti accademici hanno campato sulla sua opera e Lui non ne ha ricavato niente se non il manicomio. Se non temessi la censura aggiungerei qualcosa su Papini.

  • User Icon

    Nathanael

    01/07/2007 14.55.30

    La sera fumosa d'estate / dall'alta invetriata mesce chiarori nell'ombra / e mi lascia nel cuore un suggello ardente. / Ma chi ha (sul terrazzo sul fiume si accende una lampada) chi ha / a la Madonnina del Ponte chi è chi è che ha acceso la lampada - c'è / nella stanza un odor di putredine: c'è / nella stanza una piaga rossa languente. / Le stelle sono bottoni di madreperla e la sera si veste di velluto: / e tremola la sera fatua: è fatua la sera e tremola ma c'è / nel cuore della sera c'è / sempre una piaga rossa languente. (L'invetriata) Capolavoro.

  • User Icon

    federico

    31/05/2005 21.27.13

    Il più grande poeta italiano del novecento. Capolavoro.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione