La canzone di Dorotea

Rosa Regás

Traduttore: C. Fiorentini
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2003
Formato: Tascabile
In commercio dal: 5 maggio 2003
Pagine: 228 p.
  • EAN: 9788807840302
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Descrizione

Una casa isolata nella campagna catalana. Una padrona depressa e remissiva. Una domestica quasi deforme che si trasforma in dominatrice, maga di notturni festini erotici, ispiratrice di occulte fantasie. Nome in codice: Dorotea. La sua 'canzone" è contagiosa. Rosa Regás è nata a Barcellona nel 1933. Ha lavorato a lungo nell'editoria e nel giornalismo. Nel 1989 ha pubblicato il suo primo romanzo "Ginebra" e da allora è diventata una delle scrittrici più popolari in Spagna, seguita soprattutto dal pubblico femminile.

€ 4,86

€ 9,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Garanzia Libraccio
Quantità:

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    ginapina

    29/09/2003 10:33:32

    La trama tutto sommato non è male e potrebbe anche offrire spunti di riflessione. Mi sembra però che l'autrice non riesca a gestire la seconda parte del romanzo in cui la protagonista deve combattere contro depressione e crisi esistenziale. I suoi monologhi sono spesso contorti, appesantiti, ripetitivi, e non sempre comprensibili (colpa dell'autrice o del traduttore?).Peccato,poteva essere un bel romanzo.

  • User Icon

    anna

    28/09/2003 17:16:43

    bellissimo libro di una scrittrice praticamente sconosciuta in Italia. l'intreccio è gradevole, ma più ancora si viene catturati dalla grazia e dalla profondità della voce di Aurelia. Una donna che racconta se stessa e gli altri, le passioni, gli odi e le tragedie, in modo pacato ed irresistibile. lo consiglio. peccato che gli altri libri di rosa regas non siano mai stati tradotti in italiano. le librerie internazionali, offrono però le versioni originali in spagnolo.

Scrivi una recensione