Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Cape Fear. Il promontorio della paura di Martin Scorsese - Blu-ray

Cape Fear. Il promontorio della paura

Cape Fear

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Cape Fear
Paese: Stati Uniti
Anno: 1991
Supporto: Blu-ray
Vietato ai minori di 14 anni
Salvato in 33 liste dei desideri

€ 5,99

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Uno psicopatico e maniaco sessuale vuole vendicarsi dell'avvocato che lo ha fatto condannare al carcere. Rifacimento di "Il promontorio della paura" 1962.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    anna21

    10/03/2019 19:01:34

    Buonissimo thriller di Scorsese con un memorabile De Niro. Interessanti le dinamiche psicologiche che vengono tracciate, peccato per un finale un po' eccessivo e parecchio irrealistico, anche se di sicuro impatto visivo.

  • User Icon

    Andrea

    06/03/2019 16:02:10

    Splendido remake di un classico del thriller firmato Martin Scorsese. La storia rispetta quasi interamente il canovaccio originale del film del 1962 ma il grande regista americano la arricchisce con una visione ancora più furiosa e a tratti perfino morbosa dell'intreccio, inserendo, tramite la figura di Juliette Lewis, anche il tema della fascinazione anche sessuale del male. De Niro ai massimi livelli ma anche tutto il resto del cast è da encomio. Da comprare a occhi chiusi.

Thriller spettacolare e serrato firmato da Scorsese

Trama
Ad un processo per stupro contro Max Cady, l'avvocato difensore Sam Bowden ha omesso la presentazione di un rapporto che poteva in parte fargli ridurre la pena. Uscito dopo 14 anni ed avendo acquisito le prove del danno subìto, Cady elabora un diabolico piano per vendicarsi di lui.

  • Produzione: Universal Pictures, 2011
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 128 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS 5.1);Inglese (DTS 5.1 HD);Francese (DTS 5.1);Tedesco (DTS 5.1);Spagnolo (DTS 5.1);Giapponese (DTS 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Cinese; Coreano; Danese; Finlandese; Francese; Giapponese; Inglese per non udenti; Islandese; Italiano; Norvegese; Olandese; Portoghese; Spagnolo; Svedese; Tedesco
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • AreaB
  • Contenuti: scene inedite in lingua originale; dietro le quinte (making of): Il making of di Cape Fear - Dietro le quinte della parata del quattro luglio - Sul set della casa galleggiante; speciale: montaggio fotografico - mascherini dipinti; trailers
  • Martin Scorsese Cover

    "Propr. M. Marcantonio Luciano, regista statunitense. Di origini italiane, cresce a Little Italy. Ostacolato nella sua vocazione religiosa (viene espulso dal seminario per l'amicizia con delinquenti di strada), si avvicina al mondo del cinema di cui subisce il fascino sin da ragazzino. Esordisce dietro la mdp con il drammatico Chi sta bussando alla mia porta? (1969, ma l'ideazione risale al 1965) che annuncia le tematiche principali della sua successiva produzione: la predilezione per storie sulla vita violenta dei bassifondi dove prevalgono la fisicità dei personaggi e le loro pulsioni autodistruttive, la costante presenza autobiografica (dall'ossessiva educazione cattolica alle contraddizioni della cultura italoamericana), la sapiente fusione di dialoghi e voci fuori campo, l'ironia dai... Approfondisci
  • Nick Nolte Cover

    Propr. Nicholas King N., attore statunitense. Alto, massiccio, lineamenti duri, occhi chiari e freddi, dopo una giovinezza dedicata allo sport come giocatore di football, dirotta i suoi interessi verso il mondo dello spettacolo. La sua carriera artistica inizia sul palcoscenico (ricopre ben 160 ruoli in dieci anni circa), ma i primi successi li ottiene in televisione. Il suo esordio sul grande schermo coincide con il trasferimento in California, a Los Angeles, a metà degli anni '70. Il fisico prestante e la mascella squadrata lo rendono adatto ai ruoli da duro, e in pochi anni raggiunge il successo. È un campione di football in I mastini del Dallas (1979) di T. Kotcheff, poliziotto in coppia con E. Murphy in 48 ore (1982) di W. Hill, avvocato perseguitato dal maniaco R. De Niro in Cape Fear... Approfondisci
Note legali