Categorie

Gérard Lafay

Traduttore: G. Sarti
Editore: Il Mulino
Anno edizione: 1998
Pagine: 117 p. , Brossura
  • EAN: 9788815062420

scheda di Falzoni, A., L'Indice 1998, n. 7

Negli ultimi anni, la stampa e l'editoria hanno spesso abusato del termine "globalizzazione", che è stato utilizzato sia per indicare specificamente la crescita degli scambi commerciali internazionali e degli investimenti diretti all'estero, sia, con un'accezione più ampia, il processo di integrazione economica tra i paesi non solo con riguardo a variabili reali, ma anche monetarie e politiche. Le tematiche affrontate nel volume di Lafay si collocano in questa seconda accezione del termine. Il volume si articola in tre parti. Nella prima, Lafay fornisce un quadro dei mutamenti intervenuti tra il 1960 e il 1994 nell'importanza relativa di macro-regioni identificate come America, Eurafrica e Asia Oceania. Utilizzando diversi indicatori - popolazione, produzione, reddito pro capite - viene mostrata l'evoluzione dei rapporti di forza tra queste regioni. Protagoniste principali di tale evoluzione sono, secondo Lafay, le imprese che, internazionalizzandosi, modificano le relazioni economiche tra i paesi. Nella seconda parte del volume, vengono quindi analizzate le diverse modalità di internazionalizzazione e le relative implicazioni, e viene sottolineato come le imprese diventino sempre di più soggetti privi di identità nazionale. Nell'ultimo capitolo del libro, Lafay si domanda quale sia il destino delle nazioni, in particolare quelle industrializzate, alla luce delle crescenti difficoltà poste dalla globalizzazione, sia a causa dell'aumentata concorrenza da parte dei paesi emergenti, sia alla luce della minore autonomia lasciata ai governi nell'adozione di politiche di aggiustamento in contesti di crescente integrazione. Lafay sembra manifestare particolare preoccupazione per l'Europa, per la quale auspica una maggiore coesione interna e un rafforzamento del ruolo nell'ambito dei rapporti internazionali con le altre aree di riferimento.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    sally

    30/04/2005 18.19.26

    nonostante il titolo allettante, CAPIRE la globalizzazione, io vi ho capito solo l' inizio e la fine. la parte centrale del testo è un insieme di dati.lo consiglio solo a chi abbia già una buona preparazione non tanto sulla globalizzazione qnto sull' economia, la demografia e le statistike. io ne sono rimasta molto delusa.

Scrivi una recensione