Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Il capitano dei Mari del Sud

Twilight for the Gods

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Twilight for the Gods
Regia: Joseph Pevney
Paese: Stati Uniti
Anno: 1958
Supporto: DVD
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 7,99

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

David Bell è il proprietario di un vecchio vascello che da Suva deve salpare verso il Messico. L'imbarcazione, però, si trova in pessime condizioni, e la cosa rende pericolosa la navigazione. Nonostante tutto Bell accoglie a bordo alcuni passeggeri diretti in Messico. Tra di loro c'è Charlotte che fa colpo sul primo ufficiale. Intanto col passare dei giorni le condizioni della nave sembrano sempre più gravi e Bell è costretto a cambiare rotta dirigendosi verso le Hawaii.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Produzione: Golem Video, 2016
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 120 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - mono);Inglese (Dolby Digital 2.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,78:1
  • Area2
  • Contenuti: foto
  • Joseph Pevney Cover

    "Regista statunitense. Protagonista di seconda fila del cinema di genere negli anni '50 dopo un esordio da attore (Notturno di sangue, 1946, di E.L. Marin), esaurisce nel decennio la sua parabola cinematografica in una trentina di regie. Percorre l'avventura con raro brio (Il capitano dei Mari del Sud, 1958), e il poliziesco con una restituzione fedele delle ambientazioni (La rapina del secolo, 1955; Mezzanotte a San Francisco, 1956) che si ritrova in altre opere drammatiche (L'uomo dai mille volti, 1957). Confortato da attori credibili (J. Chandler in L'uomo di ferro, 1951; F. Sinatra in Lasciami sognare, 1952) e poco incline alla commedia (Il circo a tre piste, 1954) resta funzionale al serial tv, cui si dedica per oltre vent'anni: da Il virginiano (1962) a Ai confini dell'Arizona (1970),... Approfondisci
  • Rock Hudson Cover

    "Nome d'arte di Roy Harold Sherer jr., attore statunitense. Figlio di genitori divorziati, rifiutato da molte scuole di recitazione, con un passato fatto di lavori umili prima e dopo la guerra (combattuta in qualità di meccanico su una portaerei), quando invia le sue foto ai produttori hollywoodiani non può contare su nient'altro che i suoi capelli neri ondulati, la mascella forte, l'altezza imponente e il fisico prestante e atletico, ma è quanto basta. Dopo l'esordio con Falchi in picchiata (1948) di R. Walsh, la sua prestanza fisica viene messa in mostra in molti film d'avventura, fino a quando il suo sguardo patetico e dolente, da bravo ragazzo troppo cresciuto in altezza, nel melodramma La magnifica ossessione (1954) di D. Sirk riesce a conquistare il grande pubblico e a imporsi definitivamente.... Approfondisci
  • Cyd Charisse Cover

    Nome d'arte di Tula Elice Finklea, ballerina e attrice statunitense. Talento naturale, prende lezioni di ballo da bambina e a tredici anni danza in una compagnia di balletti russi, mentre a diciotto sposa il suo insegnante di danza N. Charisse. Il debutto cinematografico nel lungometraggio è del 1943 in Nasce una stella di G. Ratoff, con lo pseudonimo di Lily Norwood. A decidere la sua carriera è però un'apparizione non accreditata in Ziegfeld Follies (1946) a fianco di F. Astaire, che le fa ottenere un contratto di sette anni con la mgm. Successivamente appare in numerosi altri musical, ma il successo arriva con il sensazionale numero «Broadway Ballet» in Cantando sotto la pioggia (1952) di G. Kelly e S. Donen. La bellezza bruna, le lunghissime e bellissime gambe, ma soprattutto il talento... Approfondisci
  • Arthur Kennedy Cover

    "Attore statunitense. Uno degli attori più intensi e dotati di Hollywood, recita in oltre sessanta film senza mai dare una cattiva performance. Versatile e appassionato, con il suo aspetto di uomo comune dà vita a caratteri semplici e generosi, uomini cinici e vendicativi, figure disperate e malinconiche. Già attivo in teatro, nel 1940 viene scoperto da J. Cagney, che lo vuole al suo fianco in La città del peccato di A. Litvak. Firma un contratto con la Warner Bros e per tutto il decennio interpreta personaggi minori ma sempre vividi, credibili ed efficaci: è diretto, tra gli altri, da R. Walsh (Una pallottola per Roy e La storia del generale Custer, 1941; L'avventura impossibile, 1942) e H. Hawks (Arcipelago in fiamme, 1943). Dalla fine degli anni '40 i suoi ruoli si fanno più corposi e impegnativi;... Approfondisci
Note legali