€ 17,99

Venduto e spedito da IBS

18 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    cataldo zingaropoli

    31/10/2017 08:26:13

    Questa pellicola rientra nel novero di quelle che Eduardo ha sempre girato,al di la' della loro bonta', soprattutto per reinvestire i propri proventi nella gestione della sua compagnia teatrale . Vanno quindi viste giusto come pellicole in cui ammirare grandi attori impegati in trame leggere .Addirittura qui si puo' ammirare un giovanissimo Alberto Sordi , che in realta' e piu' da contorno ,rientrando nel novero degli stretti amici di Peppino (come Giorgio De Rege) .Peppino e' impegnato nel suo ruolo preferito in tali prove cinematografiche, quello dell'antipatico,spaccone e per giunta fifone ( non sveliamo l'andamento della trama ) . Certo vedendo i due fratelli De Filippo lavorare insieme,si puo' solo immaginare la loro forza e classe attoriale in scena ! Con l'aggiunta poi di Titina , si comprende l'enorme successo del trio ( e delle meravigliose compagnie da loro allestite ). E pensare che il litigio fra Eduardo e Peppino ( avvenuto durante le prove di una commedia,che per Eduardo dovevano essere seguite da tutti gli attori con attenzione,fratelli compresi ,con Peppino che ripreso piu' volte per la sua distrazione , aprostrofo' il fratello "duce duce...") mai piu' ricomposto,neppure privatamente, vide a parer mio, una terribile dichiarazione di Eduardo alla notizia della morte di Peppino " Mi manchera' l'attore , non il fratello....".

Scrivi una recensione
  • Film in bianco e nero
  • Produzione: RHV - Ripley's Home Video, 2014
  • Distribuzione: RHV - Ripley's Home Video
  • Durata: 62 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: Full screen
  • Area0
  • Contenuti: trailers; interviste: Carlo Ludovico Bragaglia nelle interviste di Francesco Savio; episodio: "Il mio pallone" da "Gli assi della risata" con i fratelli De Rege; speciale: "I fratelli De Filippo nei ricordi di Antonio Ghirelli"