Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Recensioni Casino totale

  • User Icon
    07/10/2020 13:54:54

    Un poliziesco ben confezionato dentro un romanzo di vita che è sostanza e forza dell'opera. Complessa e accattivante la figura dell'Ispettore Fabio Montale, nome che proprio casuale non sarà... per una lettura piacevolissima, che lascia il segno; da dieci per l'appunto..

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    17/09/2019 10:29:27

    Un capolavoro, uno dei libri che ho amato ed amo di piu', appena c'è' l'occasione e' il LIBRO che regalo. Non capisco chi ha dato soltanto 3 stelle.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    22/09/2018 14:10:39

    Favoloso noir ambientato a Marsiglia. Fabio Montale, poliziotto deluso dalla sua categoria si mette sulle tracce degli assassini di un caro amico d'infanzia finché un altro misterioso omicidio pare intrecciarsi alla sue ricerche. Ho adorato la scrittura, dura ma di una poesia rara e il personaggio femminile di Lole Montale, donna di bellezza mozzafiato, lontana, inarrivabile... Lo consiglio vivamente agli amanti del genere, non vedo l'ora di leggere gli ultimi due capitoli della trilogia. A mio parere da leggere separati i tre volumi e non di fila, per lasciare sedimentare la narrazione.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    Ale
    18/03/2018 09:40:45

    Un bel libro di atmosfera modulato su un protagonista inquieto, disilluso e solo apparentemente cinico. Ambientato in un posto di mare, Marsiglia, Casino Totale finisce per contenerne le diverse sfumature. Si snoda tra luminosità ed opacità dei suoi personaggi, tra sentimento e malinconia, tra slanci e distacco. Il giallo resta più sullo sfondo. "Da maneggiare con cura" (semi cit.)

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    16/10/2016 15:03:05

    Tutto sommato un bel noir. Marsiglia e il lato introspettivo, il passato, i ricordi, la malinconia dell'io narrante Fabio Montale sono i protagonisti assoluti del romanzo mentre la storia gialla è in sottofondo, molto confusa, a dire il vero, un po' banale, sicuramente troppo esagerata (Marsiglia stile far west) e, in definitiva, poco avvincente. La scrittura di Izzo è cruda e ricca di citazioni e di spunti più o meno azzeccati. Per me una buona lettura, credo che leggerò il resto della trilogia.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    05/10/2016 12:21:04

    Romanzo difficile,duro,pessimista,lirico. L'Autore è un fuoriclasse,praticamente il creatore del genere "Noir Mediterraneo" e Fabio Montale,che qui compare per la prima volta,è un personaggio complesso,legato ai sogni della gioventù,ma immerso nel dolore dei ricordi. La descrizione di Marsiglia è eccezionale,luminosa,piena di mare e di profumi,ma anche violenta,pericolosa e mortale.Certo che confrontato a tutti i romanzi successivi di Autori che si sono ispirati a questo genere,ne fa sfigurare moltissimi. Consigliata la lettura,ma non aspettatevi un lieto fine.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    ton
    06/01/2016 22:39:46

    Buona lettura, a tratti ho incontrato a qualche difficoltà a seguire la storia per via del tourbillon di eventi, dei rimandi e degli intrecci dei personaggi. Libro certamente da consigliare che mi porta a continuare a leggere la storia e le avventure di Fabio Montale. Adesso immergiamoci in Chourmo.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    17/12/2015 17:59:24

    Libro affascinante, con cui mi avvicino all'opera di Izzo. Marsiglia, con i suoi profumi e sapori, i colori del tramonto, la violenza, il crogiolo di razze e lingue diverse, è la vera protagonista dell'opera, una storia noir dalle tinte fosche ma dal carattere romantico. Izzo disegna un vero e proprio elogio della città, utilizzando uno stile conciso, ricercato, nobile. Fabio Montale è l'altro grande protagonista, un uomo mosso dal sentimento (d'amore, d'amicizia) e diviso tra legalità e illegalità, nonostante sia un poliziotto. Grande romanzo e grande scrittore, invogliano a proseguire nella lettura della trilogia.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    20/11/2015 16:30:34

    . Casino totale *** di Jean Claude Izzo La storia nera di tre amici , uno ucciso dalla mafia, l'altro pure, il terzo torna a Marsiglia per vendicarli. Malinconia noir francese, una mezza delusione questa rilettura, manca la magia della prima volta. Pagg. 245 nov 2015

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    31/08/2015 11:05:04

    Ingredienti: un porto di mare - rifugio di tante razze, tre amici d'infanzia uniti e divisi dal crimine, un confuso intreccio di droga, armi, mafia e corruzione, un mondo pieno di rabbia, violenza, fallimenti e vendette. Consigliato: a chi vuol trovare l'ordine pur senza capirlo a fondo, a chi cerca di combattere sia il crimine che l'intolleranza.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    17/08/2015 13:40:20

    bel giallo... ottimi i protagonisti e gli intrecci.Sicuramente ne leggerò altri. Consigliato.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    08/04/2014 13:27:06

    Già dalle prime righe di "Casino totale" si ha l'impressione di avere di fronte un romanzo con un'anima, una storia sentita, la prosa palpitante, viscerale, entra sotto la pelle. Protagonista è la città di Marsiglia, con tanto di colonna sonora e riferimenti olfattivi. Questa autenticità di fondo costituisce un aspetto raro e pregevole, ma purtroppo l'intreccio è faticoso da seguire, perché non è presente alcun intento di dipanarlo, forse nel tentativo di rappresentare il buio in cui brancola il personaggio principale. L'autore infatti, allude di continuo a vicende considerate determinanti nell'evoluzione del romanzo, ma mai rese esplicite. La tecnica del non detto, dapprincipio stimolante, in quanto rende il lettore parte attiva nel dare forma alle possibili evoluzioni della realtà, finisce con il compromettere il fondamentale nesso causa effetto, e tutto ciò, purtroppo, non giova affatto allo svolgimento della trama.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    03/02/2014 11:18:56

    Casino totale è il primo capitolo della trilogia marsigliese di Izzo, con Fabio Montale come protagonista. Bel libro, certamente, a tratti troppo confuso ed intricato, e che appassiona il lettore nonostante la somiglianza dei nomi dei personaggi e la difficile comprensione degli eventi. Alla fine non spiega benissimo la trama, alcuni punti della vicenda restano sostanzialmente insoluti e non chiariti. Ottima lettura, in ogni modo, che affascina. Ora chi scrive è alle prese con Chourmo, che sembra essere partito molto bene.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    06/01/2014 12:33:36

    Prima lettura di quello che è considerato il fondatore del noir mediterraneo. Il titolo si sposa perfettamente al libro; casino totale come quello della vicenda narrata (un intreccio di boss mafiosi, sicari, spacciatori, furfanti di piccolo calibro, poliziotti corrotti, magnaccia e prostitute), casino totale come Marsiglia crocevia di tante razze dalla convivenza difficile (francesi, italiani, spagnoli, arabi, libanesi, marocchini e molti ancora), casino totale come nell'animo di Fabio Montale combattuto tra i suoi vecchi ricordi, i suoi numerosi amori sfumati e la ricerca di una propria identità smarrita. Izzo scrive in maniera impeccabile e spesso va oltre il noir offrendoci delle riflessioni sulla vita che non possono lasciare indifferenti. Fabio Montale incarna perfettamente il protagonista cinico, disilluso e insoddisfatto che si addice ad un hard boiled. Lo stile è ottimo, la storia in se perde a mio avviso un po' di forza nel finale, comunque bello e ho già acquistato il secondo capitolo della trilogia...vi farò sapere!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    08/10/2011 15:45:16

    veramente un "casino totale"... bello ma trama difficile da seguire. Confesso che mi sono perso più volte...

    Leggi di più Riduci