Categorie

Daniele Bondi

Editore: Rusconi Libri
Collana: Gialli Rusconi
Anno edizione: 2011
Pagine: 480 p. , Rilegato
  • EAN: 9788818027624

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    ilaria

    08/09/2014 18.36.53

    Non conosco la filosofia quindi non mi è mai capitato di studiare gli scritti di Cartesio. non posso perciò sapere quanta verità ci sia effettivamente nel romanzo. sta di fatto che la storia è davvero coinvolgente e mi spinge a scoprire di più in merito al filosofo. il mio voto quindi è legato prettamente alla storia romanzata, che trovo davvero appassionante.

  • User Icon

    Steele

    20/02/2014 02.01.23

    Ci sono libri scritti male ed esistono mali sotto forma di libri. Ma è quantomai raro trovare opere che racchiudano in se ambo le definizioni. Bene, "Il caso Cartesio" è tra queste. Qualsiasi tipo di ricostruzione storica, geografica e sociale è praticamente assente. E quelle poche volte in cui l'autore ci prova cade in anacronismi imperdonabili anche ad un ragazzetto delle scuole medie. I dialoghi sono di una banalità disarmante oltre che irrealistici. Ed irrealistiche ed assurde sono le situazioni in cui i vari personaggi vengono a trovarsi. Per Bondi lo stile di vita ed il modus operandi di una nobildonna del xvii secolo sono identiche a quelle di un impiegata del catasto dei nostri giorni. In una conferenza stampa, a chi gli fece notare che nella sua opera si avvertiva l'influsso del "Codice Da Vinci" di Dan Brown, Bondi rispose che si sentiva lusingato per l'accostamento ma che il suo autore di riferimento era Umberto Eco. Non ho parole!!!

Scrivi una recensione