Il caso del sarcofago scomparso

Elizabeth Peters

Traduttore: M. B. Piccioli
Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2008
Formato: Tascabile
Pagine: 339 p., Brossura
  • EAN: 9788850216055
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 4,50

€ 9,00

Risparmi € 4,50 (50%)

Venduto e spedito da IBS

5 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 5,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Mauro

    16/01/2012 12:44:21

    Se si potesse paragonare al cinema, ci sarebbero attori mediocri, un buon regista ma con una pessima sceneggiatura nonostante una ottima fotografia. Il libro non convince, la trama è povera come la descrizione dei personaggi, si legge bene ma non appassiona.

  • User Icon

    Manuela

    10/04/2011 14:47:25

    Le avventure di Amelia ed Emerson sono sempre piacevoli da leggere. Grazie al loro lavoro di archeologi, si ritrovano in mezzo ai guai, alle prese con misteri sempre più improbabili, ma che sapranno risolvere con prontezza e coraggio. In questo terzo libro c'è l'aggiunta simpatica del loro figlioletto Ramses, intelligentissimo archeologo in erba, che stupisce per sagacia e spirito di avventura. Ma quanti anni avrà, il piccolo genietto? Un libro senza troppe pretese, che scorre che è un piacere.

  • User Icon

    Ubi

    31/08/2010 20:30:18

    Un giallo incredibilmente brutto. Tre personaggi, uno più antipatico dell'altro, a partire dall'improbabile genietto Ramses. Primo ed ultimo libro che ho letto di Elizabeth Peters. Paragonare Amelia a Indiana è una farneticazione.

  • User Icon

    ELENA

    02/09/2006 21:57:52

    Si tratta del terzo e penultimo episodio della serie. Ho iniziato col primo e mi sono subito procurata gli altri. Un romanzo leggero e divertente. Adorabili le schermaglie tra la protagonista e il marito.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione