Catastrofi sentimentali. Puccini e la sindrome pucciniana

Daniele Martino

Editore: EDT
Collana: Improvvisi
Anno edizione: 1993
Pagine: 160 p.
  • EAN: 9788870631852
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 11,90

€ 14,00

Risparmi € 2,10 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello


scheda di Campogrande, N., L'Indice 1994, n. 5

Naturalmente, come Martino dichiara subito, l'idea di leggere i libretti di Puccini muovendo dalle donne che vi abitano è tutt'altro che nuova. E d'altronde pagine lucidissime intorno ai personaggi femminili pucciniani, ben prima del citato Mosco Camer, le aveva già scritte Fausto Torrefranca nel 1912. Riunire in un unico volumetto articoli e programmi di sala già pubblicati altrove e materiale originale non ha dunque il senso, banale, di circostanziare una tesi già accettata, bensì quello di cercare l'immagine della donna pucciniana anche in Dumas, in Verdi, in Mascagni, in Giordano, in Léhar, in Tutino (e di sfuggita in "Beautiful", in "Harmony"...). Martino lo fa con competenza, analizzando i libretti in contesti storici, musicali e letterari di ampiezza davvero notevole; la sua prosa (postmoderna?) in questo un po' lo aiuta, prestandosi agevolmente a digressioni, salti, ammiccamenti, ma un po' inevitabilmente finisce con l'ostacolarlo, rendendo la lettura non sempre lineare. L'appartenenza a una collana che titola "Improvvisi", d'altronde, motiva e giustifica l'impostazione volutamente passionale dì libro.