Cats, Dogs and Ghosts - Vinile LP di Kottarashky

Cats, Dogs and Ghosts

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Kottarashky
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 1
Etichetta: Asphalt Tango
Data di pubblicazione: 29 ottobre 2016
  • EAN: 4015698007824

€ 20,50

Punti Premium: 21

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Terzo album di Kottarashky dopo “Opa Hey!” e “Demoni”, “Cats, Dogs and Ghosts” è un viaggio in un distretto di New York chiamato Sofia che trasporta l’ascoltatore sulle strade di questa città attraverso rock, blues, funk in stile balcanico e jazz. In questo nuovo progetto il musicista bulgaro ha voluto al suo fianco The Rain Dogs che dimostra di essere molto di più di una semplice back-up band. La formazione comprende ora alcuni dei musicisti più promettenti della scena bulgara e quando si riuniscono nel Blubalu Studio di Sofia per registrare la loro versione di genuine sonorità balcanico-americane, non lasciano davvero niente al caso. Con loro c’è Nufry, alias di Panican Whyasker, un poeta e cantautore di Sofia nonché vera icona della scena bulgara indipendente le cui intense parti vocali si muovono armoniosamente con gli strumenti a fiato e gli accordi della chitarra in uno spazio sonoro che si trova da qualche parte tra l’America meridionale ed il Mar Nero. In un primo momento ascoltando “Cats, Dogs and Ghosts” si ha la sensazione che la band prenda la strada del rock’n’roll, ma poi interviene Kottarashky che, con stretti collage di groove e campionamenti balcanici che ricordano “Opa Hey!”, riprende la strada della contaminazione. Kottarashki non ha mai fatto parte del ‘Balkan beat’, ma ora è uno dei protagonisti più importanti della musica balcanica e, al fianco de The Rain Dogs, ci dimostra chiaramente l’incessante ed imperdibile evoluzione della scena musicale balcanica.
Note legali