Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

I cattivi pensieri di Annie May - Debby Holt - copertina

I cattivi pensieri di Annie May

Debby Holt

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: S. Dai Pra'
Collana: Anagramma
Anno edizione: 2008
Pagine: 374 p., Brossura
  • EAN: 9788854112537

€ 10,00

Venduto e spedito da Libreria Bookweb

spinner

Disponibilità immediata

Solo una copia disponibile

+ 5,00 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 6,93 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Fin dall'infanzia Annie May ha sempre annotato su un diario, per la verità un "libro nero", tutti i nomi e le date degli sgarbi o dei torti imperdonabili subiti. 15 ottobre 1974: Miss Baker, per avermi ripreso per come mi soffiavo il naso. 8 marzo 1983: Mr Cawthorne, per avermi detto che sono la persona più sciocca che abbia mai incontrato. 12 aprile 1987: Peter Elton, per avermi sempre chiesto le sigarette senza mai comprarle. Fra tutti i nomi ce n'è uno che ricorre con insistenza: Ben Seymour. Dopo averle chiesto di sposarlo, Ben ha abbandonato Annie praticamente sull'altare. Sono passati diciassette lunghi anni da quel triste giorno, e Annie si è ricostruita una sua vita. Insegna teatro, vive in un bel posto, esce spesso con degli uomini, continua ad aggiornare II suo libro nero, ma il destino ha in serbo per lei una mossa beffarda. Ben ricompare improvvisamente, conquistandosi la simpatia e la fiducia dei suoi amici e comprando una casa nella stessa strada dove abita Annie. Nonostante le resistenze e tutto il rancore che ancora si porta dentro, Annie dovrà forse lasciare aperto uno spiraglio...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3
di 5
Totale 3
5
0
4
1
3
1
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    India

    30/10/2009 13:12:13

    Finale intuibile, ma piacevole. Buona lettura, scorrevole e coinvolgente.

  • User Icon

    Sopho

    02/02/2009 21:11:53

    Molto carino. Non l'ho trovato affatto piatto, anzi, mi è piaciuto proprio perché, anziché calare in lunghe e dettagliate descrizioni interiori e paranoie, riusciva a trasmettere i pensieri e le emozioni dei personaggi dai gesti e dalle situazioni. Divertente, con alcune pezzi davvero esileranti, e sebbene alcuni colpi di scena non siano del tutto innovativi, devo dire di averlo apprezzato molto, soprattutto per i vari personaggi. Quello che mi è piaciuto meno, ironia della sorte, è stato proprio Ben Seymour, forse un po' troppo poco credibile, ma tutti gli altri sono tratteggiati con grande bravura e molto realistici.

  • User Icon

    MARINA

    29/01/2009 22:15:22

    insomma... ricco di colpi di scena alla fine ma abbastanza "piatto" tutto il resto.

Note legali
Chiudi