Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Celebri arie d'opera

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Decca
Data di pubblicazione: 14 ottobre 2011
  • EAN: 0028947833680
Salvato in 12 liste dei desideri

€ 5,50

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

spinner

Disponibile in 4 gg lavorativi

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 4,90 €)

Disco 1
1
"Oh! mio babbino caro"
2
"La donna è mobile"
3
Belle nuit, ô nuit d'amour
4
"Vedi! le fosche notturne spoglie" (Anvil Chorus)
5
Ebben? Ne andrò lontana
6
"Largo al factotum"
7
Casta Diva
8
"Là ci darem la mano"
9
Un bel dì vedremo
10
Toreador Song
11
Va, pensiero (Chorus of the Hebrew Slaves)
12
"L'amour est un oiseau rebelle" (Havanaise)
13
"E lucevan le stelle"
14
Viens, Mallika, ... Dôme épais (Flower Duet)
15
"Vissi d'arte, vissi d'amore"
16
"Der Vogelfänger bin ich ja"
17
"Libiamo ne'lieti calici" (Brindisi)
18
"Mon coeur s'ouvre à ta voix"
19
Nessun dorma!
5
di 5
Totale 2
5
2
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Elena Ripa

    25/07/2019 14:16:36

    L'ho trovato veramente molto bello.Lo consiglio vivamente.

  • User Icon

    Francesco

    04/10/2018 15:59:20

    Stupendo cd con il meglio della lirica di sempre. Grandi interpreti per indimenticabili opere.

  • Luciano Pavarotti Cover

    Tenore. Esordì nel 1961 a Reggio nell'Emilia con La Bohème di Puccini, destinata a diventare l'opera a lui più congeniale, cui si aggiunsero presto altri due titoli capitali della sua brillantissima carriera, L'elisir d'amore di Donizetti e Un ballo in maschera di Verdi. Attorno a queste tre opere, interpretate più e più volte in tutto il mondo, ha costruito un repertorio ben calibrato di ruoli lirico-leggeri (soprattutto donizettiani e belliniani), poi gradualmente affiancati da personaggi più drammatici. L'oculatezza nelle scelte gli ha permesso di conservare pressoché integro uno strumento vocale unico per morbidezza, lucentezza e perfezione tecnica, che unitamente alle innate doti comunicative ha favorito un'eccezionale popolarità internazionale. Vanta una vastissima discografia, che spazia... Approfondisci
  • Joan Sutherland Cover

    Soprano australiano. Dopo gli studi in patria e il perfezionamento a Londra, si è affermata dal 1957 come cantante di eccezionale statura, tra le principali artefici – con Maria Callas e Marilyn Horne – della «belcanto-renaissance». Voce estesissima, penetrante e limpida, si è imposta in primo luogo per la capacità di eseguire il repertorio di agilità con il timbro e il volume di un soprano lirico, sfoggiando un virtuosismo trascendentale, inedito per il nostro secolo. Tra le sue doti spiccavano la raffinata eleganza del canto e un acuto senso dell'espressione sia aulica sia elegiaca o briosa. Ha prediletto il repertorio barocco (Händel), del primo Ottocento italiano (Bellini e Donizetti) e dei grandi ruoli di coloratura anche comici, mentre hanno suscitato perplessità, per certe carenze di... Approfondisci
  • Renata Tebaldi Cover

    Soprano. Dopo il debutto nel 1944 a Rovigo come Elena del Mefistofele, si esibì presto nei maggiori teatri del mondo (regolarmente al Metropolitan dal 1954 al '72), imponendosi per il timbro pieno e sonoro, per l'omogeneità e la morbidezza del suono e per il fraseggio in cui alla nobiltà dell'accento si univa una straordinaria gamma di colori e sfumature. Va ritenuta una delle più grandi interpreti del repertorio di Puccini e del tardo Verdi (Aida, Desdemona, Giovanna d'Arco, Elisabetta nel Don Carlo), documentato anche in una copiosa discografia con i principali direttori del tempo. Approfondisci
Note legali
Chiudi