La cena per farli conoscere di Pupi Avati - DVD

La cena per farli conoscere

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Pupi Avati
Paese: Italia
Anno: 2006
Supporto: DVD
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 2,90

Punti Premium: 3

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Sandro Lanza è un attore in declino. A causa di un fallito intervento di chirurgia estetica perde il ruolo principale in una soap opera e si ritrova malconcio e depresso in un letto d'ospedale. Qui viene raggiunto dalle tre figlie con le quali ha avuto da sempre un rapporto superficiale. L'incontro con le ragazze e una donna affascinante e colta offre a Sandro la possibilità di riabbracciare la felicità dimenticata.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,6
di 5
Totale 5
5
3
4
0
3
0
2
1
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    alex

    09/07/2008 15:18:27

    il solito film italiano mal fatto.. Abatantuono come sempre si salva ma il resto del cast è totalmente improvvisato.. è dura arrivare in fondo al film senza addormentarsi.. sconsigliato!

  • User Icon

    MASSIMO

    23/04/2008 11:20:47

    UNA COMMEDIA AGRO DOLCE NELLA QUALE I SENTIMENTI PERDUTI E RITROVATI SI MESCOLANO ALLA NOSTALGIA, NOTA "QUASI" COSTANTE DEI FILMS DI PUPI AVATI. A TRATTI DIVERTENTE, ADDIRITTURA ESILARANTE ( VEDI LE SCENE DELLA MAL RIUSCITA OPERAZIONE DI CHIRURGIA ESTETICA, E QUELLA DELLA RIMOZIONE DEL QUADRO "RESPONSABILE" DEL FREDDO SOFFERTO DALLA BRAVISSIMA FRANCESCA NERI ). OTTIMA PROVA SIA SINGOLA CHE CORALE DI TUTTI GLI INTERPRETI. PUPI AVATI E' UN GRANDE E QUESTO FILM E' L'ENNESIMA CONFERMA.

  • User Icon

    Angelo

    16/12/2007 16:31:10

    L'ho visto l'altro giorno su SKY, non credevo che fosse un film cosi' toccante e cosi' profondo!Ottimo il cast e ottima regia!

  • User Icon

    Gaetano

    21/10/2007 13:19:06

    Data la presenza di Abatantuono, pensavo si trattasse di un film ironico-divertente. E' vero che trattasi di una commedia sentimentale ma l'ho trovato noiosa sin dall'inizio e deprimente verso la fine. Forse l'unica nota positiva, a parte Abatantuono, è stata V. Incontrada che si è saputa immedesimare bene nel suo ruolo.

  • User Icon

    LAURA

    29/09/2007 13:20:28

    BRILLANTE COMMEDIA ITALIANA MODERNA... ADORABILE VIOLANTE PLACIDO E LA INCONTRADA. MITICI LA NERI E ABATANTUONO

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
  • Produzione: Medusa Home Entertainment, 2012
  • Distribuzione: Videodelta
  • Durata: 99 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Contenuti: interviste: intervista a Paupi Avati; speciale; trailers
  • Pupi Avati Cover

    Inizia la sua carriera artistica nel jazz come clarinettista, fa parte infatti della Reno Jazz Gang con cui incide anche qualche disco, gruppo che abbandona dopo l'ingresso nella band di Lucio Dalla con cui rimane grandissimo amico e che collaborerà a vari film di Avati. Lavora poi per quattro anni alla Findus surgelati, anni che considera i peggiori della sua vita.Intraprende poi la via del cinema e riesce a collaborare alla sceneggiatura di Salò e le 120 giornate di Sodoma di Pasolini. Come regista gira alcuni horror tra cui nel 1976 La casa delle finestre che ridono. L'anno successivo esce Bordella, una commedia che ha tra gli interpreti un giovanissimo Christian De Sica. Da ricordare anche la regia televisiva di uno speciale dedicato ai Pooh.Inizia poi a girare una serie... Approfondisci
  • Diego Abatantuono Cover

    "Attore italiano. Dopo aver esordito come cabarettista al Derby Club di Milano e con i Gatti di Vicolo Miracoli, viene notato da R. Arbore che lo inserisce nel cast del Pap’occhio (1980). Arrivato al successo nei primi anni ’80 nel ruolo del «terrunciello» in film come Viuuulentemente mia e Eccezzziunale... veramente (entrambi di C. Vanzina, 1982), imprime una svolta alla sua carriera con Regalo di Natale (1986) di P. Avati, in cui mostra pregevoli doti di attore drammatico. Il suo nome si lega poi al successo internazionale di G. Salvatores, per il quale dà vita a estrosi personaggi in Marrakech Express (1989), Turné (1990), Mediterraneo (1991), Puerto Escondido (1992), Nirvana (1997). La sua carriera discontinua alterna convincenti risultati in film d’autore (Il toro, 1994, di C. Mazzacurati;... Approfondisci
  • Vanessa Incontrada Cover

    Modella e attrice spagnola. Dal 1995 lavora come modella in Spagna, Giappone, Francia e Italia. Dopo alcune esperienze televisive debutta sul grande schermo nei panni della bella e capricciosa non vedente di cui si innamora il timido insegnante interpretato da N. Marcoré in Il cuore altrove (2003) di P. Avati. Nel 2004 è l’hostess di origine spagnola bloccata a Torino da uno sciopero generale protagonista di A/R andata+ritorno di M. Ponti. È, quindi, la pianista oggetto della gelosia omicida del marito in Quale amore (2006) di M. Sciarra, e la coprotagonista nei corali La cena per farli conoscere (2007) di P. Avati e Tutte le donne della mia vita (2007) di S. Izzo.Nella foto (dalla fascetta del libro Le bugie uccidono, edizioni La Nave di Teseo 2019): Vanessa Incontrada... Approfondisci
  • Violante Placido Cover

    "Attrice italiana. Figlia dell’attore e regista Michele, esordisce nel 1993 proprio accanto al padre nel film Quattro bravi ragazzi di C. Camarca. Ventenne, interpreta Aidi in Jack Frusciante è uscito dal gruppo (1996) di E. Negroni e Laura in Vite strozzate (1996) di R. Tognazzi. S. Rubini la vuole protagonista in L’anima gemella (2003), vicenda di superstizioni, scambi di personalità e amori travagliati, ambientata nel Sud d’Italia, che esalta la sua sensualità. Nel 2003 gira anche Ora o mai più di L. Pellegrini e l’anno seguente Che ne sarà di noi di G. Veronesi, dove incarna il femminile di una generazione di ventenni priva di punti di riferimento. Diretta dal padre in Ovunque sei (2004), dopo Il giorno + bello (2006) di M. Cappelli, recita per P. Avati (La cena per farli conoscere, 2007;... Approfondisci
Note legali