Il cenerentolo (DVD)

Cinderfella

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Cinderfella
Regia: Frank Tashlin
Paese: Stati Uniti
Anno: 1960
Supporto: DVD
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 11,99 €)

Jerry Lewis vive con una matrigna cattiva e due fratellastri peggio di lei. Un giorno una principessa gli cambia la vita...
  • Produzione: A & R Productions, 2017
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 91 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0);Inglese (Dolby Digital 2.0);Francese (Dolby Digital 2.0);Spagnolo (Dolby Digital 2.0);Tedesco (Dolby Digital 2.0)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,77:1 16:9
  • Area0
  • Henry Silva Cover

    Attore statunitense. Di origine portoricana, studia recitazione con il Group Theatre e al prestigioso Actor's Studio. Hollywood gli attribuisce subito la qualifica di «tipo etnico», caratteristica che lo porta a interpretare personaggi delle nazionalità più disparate: messicani (come in Bravados, 1958, di H. King), italiani (Ray Vargo in Ghost Dog - Il codice del samurai, 1999, di J. Jarmusch) e giapponesi (l'investigatore Moto, ruolo storicamente interpretato da P. Lorre, in The Return of Mr. Moto, Il ritorno di Mr. Moto, 1965, di E. Morris). Interprete di Colpo grosso (1960) di L. Milestone, appare nel suo remake, Ocean's Eleven - Fate il vostro gioco (2001) di S. Soderbergh. Molto prolifica anche la sua carriera televisiva. Approfondisci
  • Jerry Lewis Cover

    "Nome d'arte di Joseph Levitch, attore e regista statunitense. L'inizio della sua lunga e fortunata carriera è legato a D. Martin, con il quale lavora per un decennio a partire dal 1946. Insieme debuttano nella commedia La mia amica Irma (1949) di G. Marshall, e poi nel suo sequel, raggiungendo presto il successo grazie alla capacità di ipnotizzare il pubblico con il loro stile pazzo e personalissimo. In un crescendo di continui successi, tra cui sono da ricordare almeno Occhio alla palla (1953) e Il nipote picchiatello (1955) di N. Taurog, e Artisti e modelle (1955) di F. Tashlin, i due finiscono per rimanere intrappolati in storie troppo convenzionali e ripetitive e nel 1956 decidono di sciogliersi, ma L. dimostra a sé stesso e agli altri di essere in grado di proseguire da solo con Il delinquente... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali