Categorie

Rosamunde Pilcher

Traduttore: A. Pandolfi
Editore: Mondadori
Anno edizione: 1990
Formato: Tascabile
Pagine: 544 p.
  • EAN: 9788804331186

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Iryna

    03/03/2015 20.59.49

    Condivido il parere di tutti, quelli che avevano scritto prima di me. Un ottimo romanzo, dove c'e' tutto: amore, sofferenza, problemi coi figli, avidita' umana e tanto altro. Molto scorrevole e ti appassiona subito dall'inizio, nessuna pagina noiosa e non puo' scattarti dal libro. E' stato il mio primo libro di questa scrittrice inglese e penso che non sara' ultimo. Lo consiglio.

  • User Icon

    Angela_G

    16/01/2014 10.37.41

    Massimo dei voti con lode per un libro da non perdere. Pochi romanzi possono narrare così delicatamente la vita, i sentimenti e le emozioni di una donna intrecciandoli con la povertà della guerra, con le vite, i sogni e le speranze degli altri personaggi. Del romanzo è magnifico tutto, lo stile, la descrizione dei luoghi , i personaggi, la dolcezza, i rapporti umani , l'amicizia, l'amore. Meraviglioso.

  • User Icon

    M@RI@

    22/01/2013 11.44.25

    E' il primo libro che leggo di questa autrice ma ho avuto difficolta a finirlo.L'ho trovato lento e troppo descrittivo e dai risvolti scontati.La storia non è male ma poteva essere trattata in modo più semplice senza divagare e magari aggiungendo qualche piega inaspettata.Il film:un pacco assoluto!

  • User Icon

    Valeria - Livorno

    28/10/2012 01.10.35

    E' stato per puro caso che ho letto questo libro. E così per puro caso ho fatto la conoscenza dell'autrice Rosamunde Pilcher: è stato amore a prima vista. E' così attuale!!! Scritto bene, corretto, scorrevole e molto molto tenero. Credo che mi rimarrà in mente per sempre. Adesso sono incuriosita di leggere altri suoi capolavori!

  • User Icon

    donatella

    07/10/2011 12.44.33

    Questo è uno dei primi libri che ho letto in assoluto. Mi è piaciuto moltissimo. La figura di Penelope ti rimane impressa nella mente e nell'anima per sempre. Libro indimenticabile.

  • User Icon

    Giacomo Bertoni

    23/07/2010 12.13.07

    Senza ombra di dubbio il libro meglio riuscito di Rosamunde Pilcher, ma anche uno dei migliori romanzi che potremmo definire (anche se non amo questa restrittiva definizione) "d'amore". In "I cercatori di conchiglie", però, non c'è solo l'amore, ma anche i rapporti, spesso difficili, tra fratelli e sorelle cresciuti realizzando progetti totalmente differenti, l'amore tra padre e figlia, l'affetto della protagonista Penelope per una giovane ragazza... In questo splendido romanzo, tutti questi fattori si uniscono, si mescolano, si amalgamano per donarci un capolavoro di 544 pagine, che sa far sognare e riflettere. Il tutto, con lo sfondo della Cornovaglia, magistralmente descritta dalla Pilcher.

  • User Icon

    gisella

    31/08/2009 14.32.59

    E' un libro che amo molto e non mi stanco di consigliare.Splendida ed indimenticabile la figura della protagonista Penelope,magnifiche le descrizioni di paesaggi ed ambienti,molto coinvolgente la storia.Si passa dalla Cornovaglia a Londra ad Ibiza.Tutti i personaggi sono magistralmente descritti,è un libro del cuore,senz'altro il più riuscito e bello di questa autrice.

  • User Icon

    lisa

    20/06/2006 12.05.01

    Chi ama la Pilcher adorerà questo libro. Pieno di sentimenti, emozioni..il mio libro preferito! da leggere e rileggere..

  • User Icon

    Susy

    28/01/2005 21.24.04

    Ho letto tutti i libri della scrittrice e meraviglioso è il termine più adatto per esprimrere il mio parere su questo libro.Si sente la mancanza dei personaggi una volta arrivati alla fine..tanto ci si trova trasportati insieme a loro nei luoghi che la scrittrice sa descrivere con tanta dovizia di particolari.Insieme a Settembre e Solstizio d'inverno, sono senza dubbio i più riusciti..

  • User Icon

    fulvia

    22/06/2004 14.06.40

    Bellissimo, un libro assolutamente da leggere, in cui personaggi indimenticabili si muovono, con una ineguagliabile dose di realismo, in un mondo ricco di storia e di natura.

  • User Icon

    Jenny

    22/09/2003 13.16.04

    Una bella storia, in cui i diversi tempi si intrecciano, secondo le direzioni del cuore, a dimostrare che niente va perduto di ciò che è buono. E per questo il passato, con i suoi ricordi, ci appartiene sempre.

  • User Icon

    Barbara

    29/08/2003 18.35.09

    E' il primo libro di Rosamunde Pilcher che ho letto e mi ha subito conquistata. Dopo averlo letto mi sono letteralmente "innamorata" di questa autrice ed ho cominciato ad interessarmi anche a tutti gli altri suoi libri. Inutile dire che anche quelli sono stupendi soprattutto "Ritorno a casa".

  • User Icon

    barbara

    24/10/2002 12.04.52

    ho letto tutti i libri della pilcher, devo dire che questo è un vero capolavoro insieme a settembre, descrizioni, sentimenti, quotidianità, splendidi personaggi, paesaggi da favola.... veramente da leggere!!!!!!!!!!!!!

  • User Icon

    STEFY

    19/06/2001 15.58.16

    I SENTIMENTI PURI TI APRONO IL CUORE E TI FANNO SOGNARE LONTANO DA QUESTA REALTA' CHE LI OSCURA! MI PIACCIONO I PERSONAGGI DELLA PILCHER PERCHE' POTREBBERO ESSERE CHIUNQUE DI NOI CON LE NOSTRE PAURE E I NOSTRI PIU' CARI AFFETTI!

Vedi tutte le 14 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione