Categorie

Giorgio Vallortigara

Collana: Saggi. Scienze
Anno edizione: 2005
Pagine: 158 p. , ill. , Brossura
  • EAN: 9788833916101

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Emanuele

    23/08/2015 11.57.47

    Un trattatucolo per le pagine ma un libro enorme per i contenuti. Per me una vera rivelazione in quanto tratta temi sui quali mi interrogo da sempre ma che non pensavo di poter trovare trattati in un libro. Meravigliosa in particolare la parte sui triangoli di kanizsa e sull'emergenza delle linee e dei completamenti delle figure. Vallortigara, come da lui stesso denunciato, parlando delle galline parla di noi e delle nostre rappresentazioni del mondo. Un libro che, se digiuni all'argomento, vi lascerà certamente arricchiti.

  • User Icon

    Lisa N. Aomo

    22/02/2006 15.39.47

    Era dai tempi del famoso “Gödel, Escher, Bach” di Douglas Hofstadter che non leggevo nulla di così bello sul tema della mente e dell’intelligenza! In una serie di densi capitoletti, ciascuno introdotto da un apologo zen tratto da “Le galline pensierose” di Luigi Malerba, il neuroscienziato Giorgio Vallortigara ci racconta come funziona la mente e il cervello, usando a pretesto la mente e il cervello della gallina. Una delizia. Piacevole e intelligente.

  • User Icon

    domenico de giacomi

    03/02/2006 14.21.49

    Che gli animali abbiano un loro cervello pensante è una realtà consapevolmente dimostrata dal progresso della ricerca dell'oggi . Che una gallina abbia un cervello talvolta e nei primi tempi del suo breve vivere , sotto certi aspetti piu evoluto dei nostri neonati si potrà con facilità capire da questo bel libro scritto dal Prof Giorgio Vallortigara Neuroscienziato dell'Università di Trieste . Una cosa è certa dovremmo avere maggiore capacità di osservazione per gli esseri viventi che ci circondano , osservandoli e quindi conoscendoli saperli rispettare e sopratutto farli soffrire di meno .Questo libro andrebbe massificato portandolo alla conoscenza di tutti sopratutto delle nuove generazioni per renderle consapevoli della realtà stupenda che ci circonda e che non sanno vedere .Il vero cervello di gallina è di tutti coloro che per barbaro , e demagogico imprinting continuano a credere che gli animali non abbiano una loro anima psichica .

Scrivi una recensione