Cetti Curfino - Massimo Maugeri - copertina

Cetti Curfino

Massimo Maugeri

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: La nave di Teseo
Collana: Oceani
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 10 maggio 2018
Pagine: 252 p., Brossura
  • EAN: 9788893445399
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 17,10

€ 18,00
(-5%)

Punti Premium: 17

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Cetti Curfino

Massimo Maugeri

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Cetti Curfino

Massimo Maugeri

€ 18,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Cetti Curfino

Massimo Maugeri

€ 18,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

€ 9,72

€ 18,00

Punti Premium: 10

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 18,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Finalista Premio Letterario nazionale Chianti 32ma edizione.
Cetti Curfino è un romanzo potente sull’origine delle azioni umane e sul mistero di ogni delitto, costruito come un valzer tra due personaggi che cercano nella scrittura la propria verità.

«Massimo Maugeri [...] ci fa entrare nella testa di una donna che concentra l'umiliazione e la disperazione di milioni di donne alla ricerca della propria dignità.» - Amedeo Lamattina, Tuttolibri - la Stampa

Un giornalista giovane e spiantato, Andrea Coriano, entra in un carcere per incontrare una detenuta, Cetti Curfino. Gli si pone davanti una donna prorompente, labbra carnose, corpo colmo, occhi che rivelano abissi. Andrea ha letto la storia di Cetti sui quotidiani: una donna semplice, un marito che muore mentre lavora in nero, un figlio da sistemare e una lenta discesa nelle viscere di una società che sa essere molto crudele. Una storia di politici senza scrupoli e amici fedeli, di confessioni improvvise e segreti infamanti, un caso che ha fatto molto parlare ma che adesso sta per spegnersi, ingoiato da altri clamori. Il giornalista ha subito creduto che la sua storia andasse raccontata e ora che se la trova lì, ferina, impastata di dialetto, dolore e femminilità, capisce di non essersi sbagliato. Chi è Cetti Curfino? Qual è la storia che l’ha portata in carcere? Sarà in grado di aprire a lui – giornalista alle prime armi – la propria vita, i percorsi oscuri che l’hanno condotta fin lì? Andrea non ha molte armi professionali in tasca, e nemmeno molti strumenti di seduzione, in verità. Al più, può sfoderare con una certa autoironia le proprie difficoltà. La vita con zia Miriam ad esempio, e le corse in macchina per portarla in giro con il suo festoso gruppo di amiche di mezza età, vedove ringalluzzite dalla gioia di godersi la stagione del tramonto. La voce di Cetti, però, non gli dà tregua: vibrante nel suo italiano imperfetto, sembra salire dalle profondità della terra di Sicilia.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,44
di 5
Totale 9
5
7
4
0
3
1
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    pupapepata

    19/03/2020 21:08:41

    Sarò l'unica voce fuori dal coro... a parte l'indubbia proprietà di linguaggio che rappresenta sempre un piacere di lettura e la nota dell'autore sulla colonna sonora suggerita, un libro poco coinvolgente, la storia a mio parere con potenzialità è raccontata superficialmente, quasi di fretta. Proprio perdibile

  • User Icon

    Chiara

    07/03/2019 15:40:38

    Ho adorato questo libro, l'ironia, la chiara e fresca scrittura ma soprattutto i due protagonisti. Il giornalista da un lato che non riesce a realizzarsi e a portare avanti un progetto per poi finire a fare l'autista e Cetti dall'altra, una donna ignorante che nonostante tutte i venti contrari che ha incontrato nella sua vita riesce ad avere la meglio e ad uscirne vincitrice. Leggetelo per immergervi nella Sicilia dei favoritismi, delle sfortune e delle rivalse.

  • User Icon

    Giovanna Gioja

    05/02/2019 15:49:27

    We make her paint her face and dance If she won't be a slave, we say that she don't love us If she's real, we say she's trying to be a man While putting her down, we pretend that she's above us "La costringiamo a dipingersi la faccia e a ballare Se non vuole essere una schiava, le diciamo che non ci ama Se è vera, le diciamo che cerca di essere un uomo Mentre la umiliamo, fingiamo che ci si sia superiore" Ho incontrato Cetti Curfino nelle pagine del bellissimo libro di Massimo Maugeri e con lei ho riscoperto questa canzone, ancora così scorrettamente attuale. Cetti non è un'invenzione: è nei dolori, nelle gioie, negli amori - dati, ricevuti, rifiutati - nel coraggio, nelle lacrime, nei silenzi e nella forza di ogni donna che incrociamo.

  • User Icon

    Stefania Recchi

    01/02/2019 16:24:16

    Prima dell'inizio del romanzo viene citata la canzone "Woman is the nigger of the world" di John Lennon. Significa "La donna è il negro del mondo". E c'è quest'altra frase: "La donna è la schiava degli schiavi". Nella postfazione l'autore spiega il perché di questa scelta e racconta la storia di questa canzone. Per me Cetti Curfino incarna le difficoltà delle donne di tutto il mondo, il loro desiderio di farcela nonostante i soprusi ( se non gli abusi ) più o meno grandi che devono affrontare. Precipita nella disperazione, Cetti, e si ritrova costretta a commettere un crimine. La caratteristica duale di questo personaggio, vittima e colpevole al tempo stesso le conferisce ancora più fascino.

  • User Icon

    Valerio

    21/01/2019 12:31:10

    Una storia che dà pienezza e che, pur affrontando temi duri, riesce a dare una speranza collegata alla potere di guarigione che può avere la scrittura.

  • User Icon

    Claudio D.

    21/01/2019 12:05:04

    Un romanzo che riesce ad affrontare tante tematiche complesse in maniera egregia. I personaggi sembrano vivi ed escono dalla pagina. Difficile riuscirsi a staccare dalla lettura, cosa che mi capita con pochi libri. Ottimo

  • User Icon

    laura

    21/01/2019 12:01:31

    ho adorato Cetti Curfino. un personaggio letterario che ti entra nella pelle e a cui pensi anche dopo la lettura del libro. poi per incontrarlo di nuovo ti viene voglia di leggere tutto da capo. è quello che sto facendo

  • User Icon

    CPACK

    17/01/2019 07:27:09

    Non riesce a definire i personaggi che restano sfocati e il romanzo lascia un senso di non finito, pur descrivendo bene la dignitosa povertà e la rabbia di un ambiente bigotto e violento contemporaneamente. Al termine della lettura il senso di insoddisfazione prevale.

  • User Icon

    Subhaga Gaetano Failla

    24/07/2018 18:55:42

    “Cetti Curfino” disorienta con pennellate leggerissime, quasi invisibili, ha la vertigine e l’estasi della circolarità, e degli specchi che si fronteggiano replicando l’immagine all’infinito, come nelle labirintiche visioni di Borges. Si narra d’un libro da portare a compimento, il cui incipit è identico a quello del romanzo che stiamo leggendo, e d’un eventuale nuovo libro che circolarmente si nutre di sé stesso. È il racconto dell’impeto deflagrante d’una donna al culmine del suo itinerario di vittima. È una storia di cicliche morti e rinascite. Nella prima scena del carcere conosceremo la protagonista lì rinchiusa, Cetti Curfino, il giornalista Andrea Coriano, una persona apparentemente inetta, e Dina, un’agente di custodia, una sorta di ombra confusa tra le ombre claustrali. È dunque “Cetti Curfino” anche un romanzo sulle apparenze, e nelle pagine successive scopriremo altri veli, e sulle ombre, dotato d’una scrittura che ci avviluppa pian piano, impercettibilmente, con uno stile che attraversa armoniosamente registri diversi, dalla commedia alla tragedia, dal reportage giornalistico all’epistolario, dal romanzo d’investigazione (un’indagine alla rovescia rispetto ai canoni del genere) alla scena teatrale. La penna lieve di Massimo Maugeri ci offre bagliori lirici e squarci metafisici che ampliano il nostro respiro letterario, moltiplicando suggestioni ed evocazioni, come ogni vera Opera dovrebbe fare: accrescere la coscienza estetica. E allora, durante la lettura, mi sono giunte alla mente, oltre all’immenso Argentino dell’evocazione iniziale, le inquietudini metafisiche di alcune opere di Eduardo, “Le voci di dentro”, ad esempio, dove l’illusione onirica irrompe nella realtà, il delicatissimo film di De Gregorio, “Pranzo di Ferragosto”, specialmente durante le vicende di Coriano e delle vecchiette amiche di sua zia, e ancora “L’Icaro involato” di Queneau che ci seduce con un personaggio in fuga dalle pagine e dalla trama del romanzo a cui apparteneva.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente
  • Massimo Maugeri Cover

    Massimo Maugeri, scrittore siciliano, collabora con le pagine culturali di magazine e quotidiani. Ha pubblicato: il romanzo “Identità distorte” (Prova d’Autore, 2005 - Premio Martoglio); il volume “Letteratitudine, il libro - vol. I - 2006-2008” (Azimut, 2008); il racconto lungo “La coda di pesce che inseguiva l’amore” (Sampognaro & Pupi, 2010 - Premio “Più a Sud di Tunisi”), scritto a quattro mani con Simona Lo Iacono; il saggio/reportage “L’e-book è (è?) il futuro del libro” (Historica, 2011); la raccolta di racconti “Viaggio all’alba del millennio” (Perdisa Pop, 2011 - Premio Internazionale Sebastiano Addamo, Selezione Premio dei Lettori di Lucca). Ha inoltre curato... Approfondisci
Note legali