Editore: Elliot
Collana: Scatti
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 21 gennaio 2016
Pagine: 174 p., Brossura
  • EAN: 9788869930430
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Da poco laureato in legge, il venticinquenne Giulio Cernini affronta speranzoso i primi giorni della pratica forense nello studio dell'Avvocato P. Fin da subito appare chiaro a Giulio e al suo fidato compagno, il Dottor C., che i bei tempi universitari sono giunti al capolinea: li aspettano mesi di estenuanti battaglie per la sopravvivenza in tribunale, vessazioni quotidiane da parte di un capo che sembra la personificazione del male, notti insonni e crisi esistenziali. Sullo sfondo delle loro gesta di eroi ordinari, una Roma chiassosa, fatta di indie rock, feste hipster e peripezie amorose. "Charlie non fa surf" delinea, con ironia lucida e irresistibile, l'universo della generazione degli Anni Zero, che arranca, piange, si abbatte ma anche sgomita e lotta contro le difficoltà della disoccupazione, dei sensi di colpa e della nostalgia precoce.

€ 7,25

€ 14,50

Risparmi € 7,25 (50%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:

€ 7,83

€ 14,50

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Stefano

    20/10/2018 22:39:31

    Non mi è piaciuto per niente. Scontato, infantile e con un linguaggio troppo semplice rispetto a quello che cerca di raccontare. Letto velocemente sperando si smentisse ma probabilmente piú si va avanti piú peggiora. La cosa che mi ha dato piú fastidio è l’espressione con la quale il protagonista si rivolge a non so chi: “fratello”. Insopportabile.

  • User Icon

    carmelita augello

    24/01/2016 15:14:10

    Bellissimo libro che ho letto tutto d'un fiato,perchè le avventure di Giulio Cernini il giovane protagonista ,ti tengono in sospeso fino all'ultima pagina,tra risate,sorrisi ma anche tante riflessioni malinconiche e tristi.Una scrittura scorrevole e divertente descrive un frammento di vita che mi ha molto coinvolto e fatto amare un personaggio autoironico e spiritoso,sempre in bilico tra dovere e piacere.Uno stile asciutto e simpatico che ho molto amato sin dalla prima pagina del libro.Per finire un libro che consiglio di leggere sia ai giovani ,che potranno ritrovarsi in queste pagine,che agli adulti come me in quanto oltre a ricordare "come eravamo" ,potranno anche meglio capire cosa passa nella testa dei propri figli e cercare di conoscerli un po di più.

Scrivi una recensione