Chi è il mio prossimo

Adriano Sofri

Collana: La memoria
Anno edizione: 2007
In commercio dal: 22 novembre 2007
Pagine: 353 p., Brossura
  • EAN: 9788838922596
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Il volume contiene tre parti, fra loro collegate dalla stessa domanda sullo stato del mondo - più esattamente: sulla fine del mondo - e sulla combinazione fra memoria e smemoratezza. Un capitolo si chiede che cosa sia davvero quella "eterogenesi dei fini" che, nonostante l'astrusità, è diventata così ricorrente nella pubblica conversazione. E che conseguenze abbia l'idea che i risultati delle azioni umane non corrispondono, e spesso tradiscono e rovesciano, gli scopi da cui sono partite, sul modo di pensare alla politica, e di praticarla. Un capitolo si interroga sull'ottimismo, dunque sul pessimismo. Sull'effetto che la lontananza e la vicinanza, e la grandezza e la piccolezza, esercitano sulla compassione per le sciagure umane. Un ultimo capitolo ripubblica la "Lettera a un aspirante terrorista" (maggio 2007) ed esamina i commenti turbolenti che ha suscitato, raccontando una serie sorprendente di precedenti, e mostrando i capricci della memoria pubblica e privata.

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 6,48

€ 12,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Pasquale

    09/11/2011 11:43:15

    Sarà pur vero che siamo sulla stessa Madre Terra? Dovremo ammazzarci tutti prima di comprendere quale sia il nostro unico fine? Vogliamo continuare a scrivere la nostra fine? Dalla parabola del buon samaritano a quella del figliol prodigo è scritta tutta la nostra storia e anche il nostro futuro. Una grande prova di maturità del grande giornalista,scrittore e attivista italiano.

  • User Icon

    remo appignanesi

    16/10/2008 21:03:32

    Una somma di riflessioni e riferimenti, affascinate e irresistibile.

  • User Icon

    gianluca guidomei

    13/02/2008 19:03:36

    Se volete capire qualcosa ( non tutto ) dell' essenza di ogni essere umano e del nostro destino, leggete questo libro. Ho un' ammirazione particolare per Adriano Sofri. Non mi interessa il suo passato, se ha fatto veramente quello per cui è stato condannato, quello che conta per me è la persona che è diventato. Non so se sia giusto concedergli o meno la grazia, ma una mente così lucida, indagatrice, un animo così compassionevole e caritatevole farebbe comodo a tutti noi in qualche posto chiave della nostra disastrata repubblica. Alla faccia di tutti quei soloni che (s)parlano a vanvera senza toccare mai i punti veramente sensibili dei problemi degli esseri umani. Un genio in carcere e tante menti piccolissime in parlamento...

Scrivi una recensione