Il cielo è affollato (DVD)

The Crowded Sky

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Crowded Sky
Regia: Joseph Pevney
Paese: Stati Uniti
Anno: 1960
Supporto: DVD
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 12,88 €)

Due aerei stanno seguendo la stessa rotta in direzioni opposte. Uno è un reattore appartente alla Marina militare, l’altro è un aereo passeggeri con 62 persone a bordo. Alla guida dell’aereo militare c’è Heath che è perseguitato dal ricordo di una collisione avvenuta con un altro velivolo nella quale perirono tre uomini. Dick Barnett, cui è affidato il comando dell’aereo civile, ha notevoli problemi con il suo secondo pilota...
  • Produzione: A & R Productions, 2017
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 105 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital Professional 2.0);Inglese (Dolby Digital Professional 2.0)
  • Lingua sottotitoli: No
  • Formato Schermo: 1,77:1 16:9
  • Joseph Pevney Cover

    "Regista statunitense. Protagonista di seconda fila del cinema di genere negli anni '50 dopo un esordio da attore (Notturno di sangue, 1946, di E.L. Marin), esaurisce nel decennio la sua parabola cinematografica in una trentina di regie. Percorre l'avventura con raro brio (Il capitano dei Mari del Sud, 1958), e il poliziesco con una restituzione fedele delle ambientazioni (La rapina del secolo, 1955; Mezzanotte a San Francisco, 1956) che si ritrova in altre opere drammatiche (L'uomo dai mille volti, 1957). Confortato da attori credibili (J. Chandler in L'uomo di ferro, 1951; F. Sinatra in Lasciami sognare, 1952) e poco incline alla commedia (Il circo a tre piste, 1954) resta funzionale al serial tv, cui si dedica per oltre vent'anni: da Il virginiano (1962) a Ai confini dell'Arizona (1970),... Approfondisci
  • Dana Andrews Cover

    Propr. Carver Daniel A., attore statunitense. Dotato di un'espressione sicura, da uomo di solidi principi e capace di comando, viene utilizzato dal cinema statunitense classico prevalentemente in ruoli molto caratterizzati, per quanto spesso stereotipati, di uomo onesto e coscienzioso. Dopo l'esordio in L'uomo del West (1940) di W. Wyler, ottiene una piccola parte in La palude della morte (1941) di J. Renoir. Il primo ruolo veramente impegnativo arriva però con Vertigine (1944) di O. Preminger, film cult del genere noir, in cui veste i panni di un ufficiale di polizia ossessionato dall'indagine sull'atroce assassinio di una donna. Nel successivo I migliori anni della nostra vita (1946) di W. Wyler è un pilota reduce di guerra che si ritrova senza lavoro, disilluso e tradito dalla moglie. Continua... Approfondisci
  • Anne Francis Cover

    "Attrice statunitense. Il suo esordio cinematografico è in un musical di R. Mamoulian, Summer Holiday (Vacanze d'estate, 1948). Nel 1951 è già protagonista in una commedia di H. Koster, Fuga d'amore, poi nell'avventuroso La rivolta di Haiti (1952) di J. Negulesco. Nel poliziesco Senza scampo (1954) di R. Rowland interpreta magistralmente la pupa del gangster dedita all'alcol; è poi tra i protagonisti del western di J. Sturges Giorno maledetto (1955). È la figlia del professor Morbius di Il pianeta proibito (1956), classico di fantascienza di F.M. Wilcox, e compare accanto a G. Ford in Il seme della violenza (1955) di R. Brooks. Negli anni '60 dirada le sue apparizioni (Funny Girl, 1968, di W. Wyler; Jerryssimo, 1969, di G. Marshall con J. Lewis) e a partire dagli anni '70 recita quasi esclusivamente... Approfondisci
  • Rhonda Fleming Cover

    Nome d'arte di Marilyn Louis, attrice statunitense. Dopo aver seguito corsi di danza e recitazione, esordisce nel cinema in una parte secondaria in Io ti salverò (1945) di A. Hitchcock. Non è ancora protagonista ma interpreta sempre ruoli aggressivi e seducenti nei classici noir La scala a chiocciola (1946) di R. Siodmak e Le catene della colpa (1947) di J. Tourneur. Coinvolta a fianco del futuro presidente americano R. Reagan in alcune pellicole di genere come il western L'assedio di Fort Point (1951) e i film d'avventura Il talismano della Cina (1951) e Il giustiziere dei Tropici (1953), tutti di L.R. Foster, offre alcune delle sue prove più efficaci in due film di A. Dwan: La jungla dei temerari (1955), in cui è un'avventuriera contesa dai due protagonisti (tra cui ancora R. Reagan, qui... Approfondisci
Note legali