Offerta imperdibile
Cime irredente. Un tempestoso caso storico alpinistico - Livio Isaak Sirovich - copertina
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Cime irredente. Un tempestoso caso storico alpinistico
14,00 €
LIBRO USATO
Venditore: Libreria Gullà
14,00 €
disp. in 2 gg lavorativi disp. in 2 gg lavorativi (Solo una copia)
+ 4,50 € sped.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria Gullà
14,00 € + 4,50 € Spedizione
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libreria Gullà
14,00 € + 4,50 € Spedizione
disponibile in 2 gg lavorativi disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Usato Usato - In buone condizioni
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Nome prodotto
17,10 €
Chiudi
Cime irredente. Un tempestoso caso storico alpinistico - Livio Isaak Sirovich - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Un ironico e coinvolgente romanzo. Un ritratto di famiglia delle sezioni del CAI in una saga secolare in bilico tra contrapposti nazionalismi.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

1996
400 p., ill. , Brossura
9788878081222

Voce della critica


scheda di Papuzzi, A., L'Indice 1996, n. 7

Il Cai di Trieste è il teatro di questo "tempestoso caso storico alpinistico", come recita il sottotitolo del libro. Geologo e alpinista, l'autore ricostruisce passo passo una storia della triestinità nella prima metà di questo secolo, da Svevo e da Slataper alla Resistenza e alla Liberazione, vista attraverso un osservatorio eccentrico: la comunità alpinistica. Tutto nasce da una recente disputa all'interno della stessa attorno alla italianità, e al suo significato ideologico e politico: è giusto o non è giusto che la Società Alpina delle Giulie, Sezione di Trieste del Cai, aderisca al Comitato di difesa dell'identità italiana di Trieste, sorto nel 1985? Da questa bega, che sfocerà addirittura in una causa giudiziaria, nasce una ricerca a ritroso, al confine tra storia e memoria, che è tante cose: un'indagine sul problema delle culture nazionalistiche, una storia della vita nelle sezioni del Cai, un ritratto di personaggi famosi e anonimi, e il romanzo di questa stessa ricerca, ricco spesso di spunti spassosi. Ci sono gli alpinisti, c'è l'ironia, ma soprattutto si scopre in queste pagine una piccola Italia, comune e quotidiana, che maschera con la passione per la montagna pregiudizi, inquietudini e frustrazioni.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore