Il cinema della felicità

Maurício Gomyde

Traduttore: P. D'Agostino
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 24 agosto 2017
Pagine: 256 p., Rilegato
  • EAN: 9788811671725
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 9,12
Descrizione
C’è il film giusto per ognuno di noi. Fidati dei miei consigli. Ti aiuterò a ritrovare il sorriso.
Un romanzo sul fascino dei film in grado di cambiare la vita


«Uno degli autori più contesi dagli editori di tutto il mondo. Un vero e proprio fenomeno da non lasciarsi scappare» - Publisher Weekly

«Una storia che fa rivivere il piacere di gustarsi un buon film e godersi la bellezza del mondo» - Correio Braziliense

In sala le luci si sono appena abbassate. È il giorno di «Cinema felicità», il cineforum più amato da tutti coloro che stanno attraversando un momento difficile: basta guardare le immagini sullo schermo per dimenticarsi dei problemi e ritrovare il buonumore. Lo sa bene il giovane Pedro che con il cinema ci è cresciuto. Negli anni ha imparato che i film sono in grado di guarire le ferite. Di mostrare il lato positivo anche nei momenti in cui la vita sembra in bianco e nero. Per questo, da quando gestisce un videonoleggio, ha deciso di trasformare la sua passione in una missione: aiutare le persone con i suoi consigli da esperto cinefilo e far tornare il sorriso a chi credeva di averlo perduto per sempre. E allora L’attimo fuggente diventa la scelta giusta per coloro che devono imparare a cogliere le occasioni quando si presentano, senza rimandare. Per ricordarci che non si deve mai perdere la speranza, c’è la cura Forrest Gump, mentre come rimedio alla pene d’amore basta gustarsi Casablanca dall’inizio alla fine. In una parola, c’è il film giusto per ognuno di noi. Ma adesso Pedro ha scoperto che sta per perdere la vista. Adesso è lui ad aver bisogno di aiuto. E non può che rivolgersi al cinema. Armato solo di cinepresa, parte per un viaggio che lo porterà a girare un film con un copione a dir poco originale: la vita e la sua imprevedibilità. Perché non è mai detta l’ultima parola. Anche nei momenti più bui, se crediamo nell’amore e nell’amicizia, troviamo sempre il modo per ricominciare.

Definito dalla stampa brasiliana «il regista delle parole», Maurício Gomyde si è distinto nel panorama letterario contemporaneo per uno stile fresco e immediato che ha subito conquistato i lettori. Con Il cinema della felicità, il suo successo è approdato in Europa, dove gli editori hanno fatto a gara per aggiudicarselo. Gomyde ci regala una storia senza tempo sulle occasioni che la vita ci offre. Non importa quale strada decidiamo di imboccare, per coglierle basta saper guardare con gli occhi, ma soprattutto con il cuore.

€ 14,36

€ 16,90

Risparmi € 2,54 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità: