Il cinema di Eduardo De Filippo. Siamo tutti napoletani (6 DVD)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 24,99

Punti Premium: 25

Venduto e spedito da IBS

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 24,68 €)

Il cinema di Eduardo De Filippo. Siamo tutti napoletani (6 DVD)
Paese: Italia
Avventure di due guitti di provincia che cercano in tutti i modi di procurarsi da mangiare. Si uniscono a una ragazza, Lilì, e scritturati da un teatro per un numero di magia vengono travolti dai fischi e licenziati. La convivenza del terzetto oltre che dalla fame è turbata dalle continue liti tra i due compagni che cercano di conquistare, invano, il cuore della ragazza. Ispirato in parte all'atto unico Sik-Sik, l'artefice magico.
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Il cinema di Eduardo De Filippo. Siamo tutti napoletani (6 DVD)
  • Produzione: Ripley's Home Video
  • Lingua audio: Italiano
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Eduardo De Filippo Cover

    Figlio d'arte, Eduardo de Filippo nasce a Napoli il 24 maggio del 1900, fratello di Titina e Peppino, dalla relazione dell'attore ed autore Edoardo (Eduardo) Scarpetta con la nipote Luisa De Filippo.Nel 1904, Eduardo debutta nel ruolo di giapponesino al Teatro Valle di Roma ne "La geisha", firmata dallo stesso Scarpetta.Dopo quella prima breve esperienza prende parte ad altre rappresentazioni come comparsa o in piccoli ruoli.A 11 anni entra nel collegio Chierchia di Napoli, ma solo due anni dopo interrompe gli studi e continua la sua istruzione sotto la guida del padre, che lo costringe a leggere e ricopiare testi teatrali. Quando capita, il giovane De Filippo partecipa a lavori teatrali e nel 1914 entra stabilmente nella compagnia del fratellastro Vincenzo Scarpetta, nella quale ricopre ogni... Approfondisci
  • Eduardo De Filippo Cover

    Figlio d'arte, Eduardo de Filippo nasce a Napoli il 24 maggio del 1900, fratello di Titina e Peppino, dalla relazione dell'attore ed autore Edoardo (Eduardo) Scarpetta con la nipote Luisa De Filippo.Nel 1904, Eduardo debutta nel ruolo di giapponesino al Teatro Valle di Roma ne "La geisha", firmata dallo stesso Scarpetta.Dopo quella prima breve esperienza prende parte ad altre rappresentazioni come comparsa o in piccoli ruoli.A 11 anni entra nel collegio Chierchia di Napoli, ma solo due anni dopo interrompe gli studi e continua la sua istruzione sotto la guida del padre, che lo costringe a leggere e ricopiare testi teatrali. Quando capita, il giovane De Filippo partecipa a lavori teatrali e nel 1914 entra stabilmente nella compagnia del fratellastro Vincenzo Scarpetta, nella quale ricopre ogni... Approfondisci
Note legali