Categorie

Giorgio Chittolini, Giovanna Petti Balbi, Giovanni Vitolo

Editore: Liguori
Anno edizione: 2007
Pagine: 336 p. , Brossura
  • EAN: 9788820740269

Il volume è un atto di riconoscenza e di amicizia dei membri del Comitato direttivo e del Comitato scientifico del GISEM nei confronti di Gabriella Rossetti, che ne è stata per oltre un ventennio e ne è tuttora l'ispiratrice e l'anima, dedicando ad esso senza soluzione di continuità energie fisiche ed intellettuali, con l'obiettivo di far «cambiare rotta» alla medievistica, di plasmare una generazione di studiosi e di convincerli a pensare e a scrivere una nuova storia dell'Europa mediterranea, superando alcuni dogmi storiografici, come il periodizzamento canonico dell'età di mezzo o il dualismo tra Nord e Sud d'Italia. Partendo dall'Europa delle città e dal sistema dei rapporti, sono stati individuati nelle élites politiche ed economiche cittadine i protagonisti di un processo di circolazione e di osmosi verso aree capaci di attrarre uomini, capitali, scambi, costituendo una sorta di gerarchia tra aree di diaspora (il Sud dell'Europa, soprattutto l'Italia) e aree di convergenza (il Nord europeo). Si è poi passati allo studio dei forestieri, ai problemi dell'accoglienza e del rifiuto, al funzionamento di strutture di potere che regolavano l'attività economica e la coordinavano a quella politica, con un approccio comparato e con il recupero del "politico" a fronte dell'imperversante "economico". Si è così sviluppata una complessa griglia tematica, sulla quale si sta ancora lavorando e di cui i saggi contenuti in questo volume toccano solo alcuni aspetti.