Cleopatra (2 DVD)

Cleopatra

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Cleopatra
Paese: Stati Uniti
Anno: 1963
Supporto: DVD
Numero dischi: 2
Salvato in 30 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (11 offerte da 6,51 €)

Dopo aver avuto un figlio da Giulio Cesare, ucciso nel 44 a.C., la regina d'Egitto si consola con Marc'Antonio che deve vedersela con Cesare Ottaviano, futuro Augusto. La battaglia navale di Azio è decisiva. Marc'Antonio si uccide e Cleopatra lo segue. Rifacimento di "Cleopatra" 1912.
4,33
di 5
Totale 6
5
5
4
0
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    FEDERICA D'ALESSIO

    05/06/2020 13:42:10

    Film da,collezionare gelosamente!!! Una magistrale interpretazione della intramontabile Liz Taylor nei panni della indimenticabile Cleopatra, sovrana e donna al potere fino al tragico epilogo.

  • User Icon

    Milu

    13/05/2020 22:05:08

    Un bellissimo film sull'immortale cleopatra, donna travolgente e di polso, uno dei primi esempi di femminilità al comando, nonostante le sue gesta vengano precedute da scandali. Ma comunque la storia è fatta anche per essere romanzata. La bellissima liz taylor dagli occhi indaco da una splendida visione su quello che è iòl mito di cleopatra

  • User Icon

    Giacomo Ardito

    27/03/2010 19:54:47

    Film orrendo, trasposizine volgare e oleografica, leziosa e di maniera di quelle fonti storiche che autori e produttori pensano di citare all'inzio del film. Forse Hollywood pensa che la storia (con la s minuscola) sia un tema da abientazione per filmetti americani con lieve coloritura rosa per una storia che scade nel misero e nel patetico. Vogliamo vedere la figura di Marco Antonio, che scende in battute da fotoromanzo....o per non parlare della pessima interptretazione della Taylor, che da spietata e fredda regina di una provincia sotto l'influenza di Roma, passa a calarsi nel ruolo della fidanzatinha...."TI HO AMATO APPENA TI VIDI AD ALESSANDRIA" o frasi come "UNA DONNA, UN AMORE". Non so forse il regista pensava di fare una commedia sentimentale tinteggiata qua e là da qualche spunto preso a prestito da un libro di 1° elementare. Vogliamo parlare del look della regina!?!?! Che aspetta in trench color chachi con inserti lamè le sorti ad Azio. Che si leggano davvero tutti dai produttori al regista Velleio Patercolo, Plutarco, Polibioe Dione Cassio e lascino peredere di massacrare la STORIA che è una scienza. L'ingresso trionfale di Cleopatra a Roma: ballerine da burlesque, ballerini in costume, africani e danze tribali, soldati egiziani con corone da IV dinastia, fuochi d'artificio, profumi rosa confetto che si spandono nell'aere.... ma dove nel Foro romano del I secolo a.C.

  • User Icon

    Giuseppe

    28/09/2007 16:10:06

    Un Kolossal costosissimo,unico ed indimenticabile interpretato da una sublime Elizabeth Taylor che in questo capolavoro ha davvero dato il meglio di sè,e da dei sensazionali Richard Burton ed Rex Harrison!

  • User Icon

    Antonietta

    17/11/2006 14:10:54

    è uno dei colossal migliori mai fatti!!!la critica fu ingiusta...Liz è stupenda nel ruolo di Cleopatra!!!anche Harrison e Burton...sono stati reali e capaci di emozionare chi ha il piacere di osservarli!!!la storia di Cleopatra è meravigliosa ma peccato che nessuno faccia un film su Nefertari!!!

  • User Icon

    Alex

    24/02/2004 22:29:19

    Un altro capolavoro di film storico con un cast stellare e perfettamente realizzato in ogni aspetto; degno di stare al fianco di altri capolavori come i dieci comandamenti e Ben Hur.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente
  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2003
  • Distribuzione: The Walt Disney Company Italia
  • Durata: 243 min
  • Lingua audio: Inglese (Dolby Digital 5.1);Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Richard Burton Cover

    "Nome d'arte di R. Walter Jenkins jr., attore inglese. Figlio di un minatore, viene guidato negli studi dal maestro P. Burton (cui deve lo pseudonimo) e frequenta i corsi universitari a Oxford. Non ancora ventenne, debutta sul palcoscenico ottenendo grande successo e, conclusasi la guerra, esordisce anche sul grande schermo. Grazie al fisico atletico e alla forte personalità drammatica partecipa a svariati kolossal (La tunica, 1953, di H. Koster; Le pioggie di Ranchipur, 1955, di J. Negulesco; Alessandro il Grande, 1956, di R. Rossen). Si impone nel panorama divistico internazionale anche in seguito al burrascoso amore con E. Taylor, (conosciuta sul set del film Cleopatra, 1963, di J.L. Mankiewicz), che lo renderà, suo malgrado, un protagonista delle cronache rosa per tutta la vita. Tra le... Approfondisci
  • Rex Harrison Cover

    "Nome d'arte di Reginald Carey H., attore inglese. Dal teatro, in cui ha alterna fortuna, passa al cinema con la commedia spiritosa e superficiale (Patrizia e il dittatore, 1937, di V. Saville); dopo la parentesi bellica e Spirito allegro (1945) di D. Lean, in cui dà eccellente prova di brio e leggerezza, si trasferisce a Hollywood per Anna e il re del Siam (1946) di J. Cromwell, in cui si dimostra attore solido, ma non calibrato quanto nel successivo Infedelmente tua (1948) di P. Sturges, sottile slittamento della commedia farsesca nel mélo. «Sexy Rexy», come viene chiamato (quattro matrimoni e la stellina C. Landis forse suicida per lui) inaugura quindi un sodalizio con J.L. Mankiewicz attraverso prove di assoluta «leggerezza» (Il fantasma e la signora Muir, 1947) o mirabile mistificazione... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali