Il club Mefistofele

Tess Gerritsen

Traduttore: A. Tissoni
Editore: TEA
Collana: Best TEA
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 25 settembre 2014
Pagine: 373 p., Brossura
  • EAN: 9788850237630
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
"Ho peccato." Il messaggio in latino è tracciato, insieme a strani disegni, sulle pareti di una casa in cui una giovane donna è stata brutalmente assassinata. Lo scenario è da messa satanica. Un ritrovamento che turba l'atmosfera natalizia della città di Boston. Unico indizio concreto una telefonata partita dalla scena del crimine diretta a Joyce O'Donnell, la psicoioga nemica giurata di Jane Rizzoli, che segue le indagini affiancata come sempre dall'amica e anatomopatologa Maura Isles. Una telefonata a cui Joyce non ha mai risposto, almeno a sentir lei: la sera del delitto, infatti, partecipava a una riunione di un circolo molto particolare, il club Mefistofele, i cui soci si dedicano allo studio del male nelle sue varie manifestazioni, convinti che Satana esista e viva sulla Terra... Jane è assolutamente scettica e li ritiene solo dei ciarlatani; Maura però finisce per lasciarsi suggestionare dal clima di occultismo e soprattutto dall'affascinante e misterioso presidente del club. Gli omicidi si susseguono in una catena che non sembra destinata a interrompersi, e presto appare chiaro che qualcuno - qualcosa? - sta portando avanti un disegno di morte che colpisce per primi gli stessi affiliati al club. In uno dei casi più sconcertanti mai affrontati, Maura e Jane devono compiere un viaggio nel cuore stesso del male, contro un nemico ben più pericoloso di quelli incontrati finora. Un nemico la cui opera è solo agli inizi.

€ 5,86

€ 6,90

Risparmi € 1,04 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    wehrkelt

    25/03/2010 00:17:28

    Le due protagoniste, una poliziotta e un medico legale (toh, che originalità!) non passeranno certo alla storia del thriller. La vicenda, che si snoda alternando vicende passate e presenti, seguendo diversi personaggi che si incontreranno solo alla fine, si lascia seguire con modesto interesse. L'Autrice si permette un piccolo colpo di scena finale, dopo averci rifilato amori infelici, problemi familiari e naturalmente cadaveri squartati e particolari anatomici ributtanti. La novità (si fa per dire) è l'incursione nel mondo del paranormal-satanico. Ma l'unico povero diavolo è il lettore. Quando finirà il filone del legal-medical-horror thriller, sarà sempre troppo tardi.

  • User Icon

    Libricciola

    19/12/2009 11:56:31

    Insomma...In linea di massima i romanzi di Tess Gerritsen mi piacciono, ma questo non mi ha colpita in modo particolare. Più che altro non mi è piaciuto il "filo esoterico", perchè sono dell'idea che il satanismo sia una questione molto complessa, che in questo romanzo è stata banalizzata e svuotata di molti significati.

  • User Icon

    Claudia

    26/09/2009 16:58:26

    ho terminato di leggere questo libro in pochi giorni! l'ho trovato davvero coinvolgente e ricco di suspence, anche se all'apparenza già dall'inizio del libro sembra di capire chi sia il colpevole di tutto... eppure, ancora una volta a farla da padrona saranno i colpi di scena!!! consigliatissimo!!!!

  • User Icon

    Nadia

    24/09/2009 15:52:39

    Grossissima delusione. Occultismo ed esoterismo sono i padroni del romanzo e fin qui nulla di male, visto che le sette sataniche sono all’ordine del giorno. Lo scetticismo di Jane mi ha sostenuto per gran parte del romanzo: un gruppo di fuori di testa che credono di salvare il mondo dal maligno rientra molto nei fatti di cronaca accaduti anche in Italia in tempi recenti, ma ahimè, Maura si è fatta prendere dagli adepti del club Mefistofele e… il finale lo fa rientrare in un genere di letture che non prediligo; la piega esoterica presa dalla saga di Jane e Maura mi ha profondamente deluso.

  • User Icon

    stefania

    26/08/2009 17:23:35

    Premetto che non è il mio genere di libri ma l'ho trovato molto scorrevole ed infatti l'ho letto in pochi giorni. sono rimasta delusa dalla fine dato che in due pagine finisce tutto.

  • User Icon

    sara

    08/06/2009 08:50:52

    semplicemente fantastico. Se ci sono altri testi di questa splendida autrice ancora non tradotti nel sublime italiano fatelo!!!!!!!

  • User Icon

    luca rizzo

    19/05/2009 22:22:14

    ho avuto la fortuna di leggerlo in inglese e sono contento che finalmente lo traducano visto che si tratta uno dei libri più belli della Gerritsen, ipnotico e coinvolgente The Mephisto Club è davvero una bella prova della scrittrice, con la speranza che adesso traducano The Garden of Bones che è veramente splendido

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione