Traduttore: D. Comerlati
Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 19 giugno 2014
Pagine: 235 p., Rilegato
  • EAN: 9788811684954
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

Deserto dello Utah. La sagoma scura di un treno blindato attraversa la notte. All'improvviso, un'esplosione scuote il silenzio del deserto. Il treno si ferma, un gruppo di uomini armati circonda i portelloni avvolti dal fumo. I gesti sono rapidi e precisi. Il loro obiettivo anche: sottrarre due grosse bombole d'acciaio, una gialla, l'altra nera. Al loro interno, accuratamente separati, gli agenti binari di un potentissimo gas nervino destinato al dipartimento della Difesa. È un'arma chimica letale dal potenziale devastante, capace di mettere in ginocchio - se si verificasse il temutissimo scenario chiamato in codice "Beta" - la più potente democrazia del mondo. San Diego, qualche giorno dopo. Mancano poche ore all'arrivo del presidente degli Stati Uniti, quando i servizi segreti collegano il furto nello Utah al sorvegliato speciale John Wright, rampollo di una famiglia di industriali e matematico talentuoso, divorato dal risentimento verso una società che considera sbagliata e che vuole sovvertire. A tenergli testa è un agente che lo conosce molto bene, John Graves: solo il suo intuito ha una possibilità di svelare l'indecifrabile piano di Wright per diffondere il gas binario. I due si fronteggiano in una sfida psicologica al cardiopalma, un conto alla rovescia per mettere in salvo la vita non solo del presidente degli Stati Uniti, ma di tutta la popolazione della costa occidentale.

€ 13,94

€ 16,40

Risparmi € 2,46 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 8,85

€ 16,40

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Marco_1977

    02/10/2014 09:40:15

    Letto in un paio di giorni, non è certo un capolavoro, la storia scorre via senza troppi sussulti ed è piuttosto prevedibile, si vede che questo è il Crichton alle prime armi.....

  • User Icon

    Alessandro

    07/09/2014 20:22:43

    Acquistato per errore,ho scoperto poi che si trattava di una pubblicazione post mortem.Avendo letto quasi tutto di questo autore posso dire che non sembra Crichton.Ferunt si tratti di una opera giovanile mai pubblicata (e si capisce perchè).Noioso slegato,nonostante sia brevissimo non sono arrivato alla fine.Penso che la memoria di questo grande scrittore non meritava tale operazione.

Scrivi una recensione