Il codice di Perelà - Aldo Palazzeschi - copertina

Il codice di Perelà

Aldo Palazzeschi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Mondadori
Edizione: 1
Anno edizione: 2018
Formato: Tascabile
In commercio dal: 13 giugno 2018
Pagine: 276 p.
  • EAN: 9788804701026

90° nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa italiana - Classica (prima del 1945)

Salvato in 40 liste dei desideri

€ 12,35

€ 13,00
(-5%)

Punti Premium: 12

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Il codice di Perelà

Aldo Palazzeschi

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il codice di Perelà

Aldo Palazzeschi

€ 13,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il codice di Perelà

Aldo Palazzeschi

€ 13,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 13,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

A trentatré anni un uomo di fumo esce dal camino in cui è nato, si incammina per il mondo e si ritrova - suo malgrado - esaltato e ammirato come un essere eccezionale, privo di peso, purificato grazie al fuoco da ogni interesse ed egoismo. «Vittima designata» dell'ammirazione generale, Perelà viene addirittura incaricato di redigere un nuovo Codice, che risolva tutti i problemi lasciati insoluti dalle leggi vigenti, «decrepite e grinzose». Il Codice di Perelà , che il suo autore giudicava «la mia favola più aerea, il punto più elevato della mia fantasia», è uno straordinario «antiromanzo» futurista, un'opera estrema ed eccentrica, in equilibrio tra libera creazione e allegoria, tra favola e realtà. Lo si propone qui nella versione definitiva del 1958.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,14
di 5
Totale 5
5
2
4
1
3
1
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Rita

    11/05/2020 16:10:56

    Bellissima edizione del 1911 (prima edizione), curata da Marco Marchi, che raccoglie le successive varianti nella “Nota al testo”. E un saggio di Luciano De Maria.

  • User Icon

    Ania

    25/09/2019 13:34:10

    Palazzeschi attraverso uno stile leggero e fuori degli schemi (proprio come il protagonista), ci presenta romanzo complesso e denso di significati che non sempre si riesce a cogliere prontamente. Prende in giro con feroce ironia le convenzioni, lo sciocco perbenismo della società e non solo. L’ho trovato attualissimo nonostante sia stato scritto agli inizi del ‘900, da leggere.

  • User Icon

    Ida

    19/09/2019 17:16:38

    Un libro che non mi ha appassionata più di tanto, che ho trovato abbastanza anonimo, ma che forse – lo ammetto – non sono riuscita a comprendere fino in fondo. Forse, un giorno, gli darò una nuova possibilità e lo leggerò con spirito diverso, ma per il momento non mi sento di consigliarlo.

  • User Icon

    Idea

    19/09/2019 17:08:26

    Non so se questo libro mi è piaciuto o meno, di certo sta ancora sedimentando nella mia testa. Per molti aspetti mi ha ricordato I fiori blu di Queneau, anche se questo è un prodotto nostrano. Un libro particolare, leggero ma solo “per finta”, che può essere interpretato in maniera diversa a seconda del piano di lettura prescelto: sembra un libercolo, ma non lo è! Consigliato a chi ama la letteratura innovativa e sperimentale (o quasi).

  • User Icon

    Cristiano Cant

    26/05/2017 07:49:11

    Cosa avrà spinto un uomo a lasciare la comoda cappa di un camino, dove per trentatré anni si è divertito a origliare le disastrate chiacchiere di tre vecchiette, e andare per la vita abbigliato solo di un paio di stivali? Di fumo incarnato e di nient'altro, di impalpabile essenza/assenza avara di volto, di espressione, di ghigno. Chi è costui? La morale non tarderà ad arrivare, e abiterà tutta nei personaggi e negli incontri dei suoi tanti tragitti: il millantato ingegno degli uomini, l'inconsistenza comica dei loro pensieri, la balorda materia che muove le loro noie, le fame minuscole di orridi ometti al potere, i peccati e le invidie che puntellano il mondo, il poco cervello che trapela nei loro periodi:"bocche spalancate come casseforti svaligiate". A contrasto di questo allora il fumo che lo veste finisce per ammantarlo di un tale candore, pur nella sua linea evanescente, di un'innocenza senza un tozzo di macchia, e a tal punto che si finirà per rovesciare ogni virtù nell'amaro ritratto di una vittima. Chi sia in definitiva Perelà è complicato e semplice da dire: l'utopia di una bontà impossibile, un Cristo inascoltato, l'imprendibile felicissimo caos dell'irrealtà che nessuno riesce a comprendere (futurismo magnifico). In termini più diretti forse Perelà non è un alito di cielo nel triviale pattume degli umani gironi, il mormorio di un respinto che spaventa, che stona, la poesia che porge orecchio a una musica di stridori, di bruttezze, tentando di addolcirne le note. Quella bizzarria che è puro dono infatti non passa, non è capita, diventa veleno e sfregio nel brusio delle opinioni che si succedono. Così Perelà viene visto come "qualcosa di sommamente pesante e afoso". Commovente parabola per descrivere l'ottusa cecità dei viventi e ogni loro povero gesto. Quell'ascensore da cui egli scese per conoscere la vita diventerà lo stesso da cui egli s'involerà, in un silenzio che però non lascerà poco dolore. Capolavoro imperdibile.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
  • Aldo Palazzeschi Cover

    Autore di due dei capolavori assoluti del Futurismo, Il codice di Perelà (1911) e L’incendiario (1910). In Poesie (1925 e 1930) raccolse quasi tutti i versi della sua prima stagione poetica, con un’ampia scelta di liriche dalle sue prime raccolte. Con la casa editrice "Storia e Letteratura" pubblicò varie opere, tra cui Sorelle Materassi (1934), uno dei romanzi più significativi del primo dopoguerra. Nella vecchiaia, tornato a modi sperimentali, pubblicò il romanzo Il Doge (1967) e i libri di poesie Cuor mio (1968) e Via delle cento stelle (1972). Approfondisci
Note legali