Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Collasso. Come le società scelgono di morire o vivere - Jared Diamond - copertina

Collasso. Come le società scelgono di morire o vivere

Jared Diamond

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Francesca Leardini
Curatore: L. Civalleri
Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Edizione: 1
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 7 marzo 2014
Pagine: X-566 p., Brossura
  • EAN: 9788806220730

26° nella classifica Bestseller di IBS Libri Società, politica e comunicazione - Sociologia e antropologia - Antropologia

Salvato in 458 liste dei desideri

€ 15,20

€ 16,00
(-5%)

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Collasso. Come le società scelgono di morire o vivere

Jared Diamond

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Collasso. Come le società scelgono di morire o vivere

Jared Diamond

€ 16,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Collasso. Come le società scelgono di morire o vivere

Jared Diamond

€ 16,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (15 offerte da 15,20 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Sono molte le civiltà del passato che parevano solide e che invece sono scomparse. E se è successo nel passato, perché non potrebbe accadere anche a noi? Diamond si lancia in un ampio giro del mondo alla ricerca di casi esemplari con i quali mettere alla prova le sue teorie. Osserva somiglianze e differenze, storie e destini di antiche civiltà (i Maya, i Vichinghi, l'Isola di Pasqua), di società appartenenti al Terzo Mondo (Ruanda, Haiti, Repubblica Dominicana) o che nel giro di un solo secolo si sono impoverite, e individua le cause principali che stanno dietro al collasso: degrado ambientale, cambiamento climatico, crollo dei commerci, avversità dei popoli vicini, incapacità culturali e politiche di affrontare i problemi.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,84
di 5
Totale 22
5
8
4
7
3
5
2
2
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Lucia

    10/07/2020 09:06:15

    Utili spunti di approfondimento e riflessione

  • User Icon

    Giuseppe

    14/05/2020 17:26:54

    Libro monumentale, tema interessantissimo e di una importanza estrema. Il collasso delle società del passato rapportate alla nostra società attuale. Ma quante cose poteva evitare di scrivere! Se avesse un po' pagine in meno sarebbe un vero capolavoro. Purtroppo Diamond si dilunga troppo e troppe volte, dovrebbe essere più coinciso e meno dispersivo e ripetitivo, dacché ha reso la lettura di un saggio dal tema così accattivante molto ma molto difficile, lenta. Sicuramente da leggere, ma a piccoli sorsi e con molta pazienza.

  • User Icon

    ely

    14/05/2020 14:37:22

    Leggendo questo libro si capisce che, se continueremo così, saremo molto presto estinti come genere umano. Un monito del grande Jared Diamond, che bisognerebbe rendere come testo scolastico obbligatorio. Un libro che ormai è un pilastro del nostro tempo e della nostra Cultura. Un bel bagno di umiltà e di immersione nella Storia umana forse ci renderà migliori. Nella vita quotidiana, per non sprecare e per vivere più a contatto con il mondo. Ma quello vero. Non quello finto.

  • User Icon

    Mattia

    11/05/2020 20:07:19

    Diamond esamina in dettaglio i fattori in gioco nel declino delle civiltà nella storia umana, usando una vasta gamma di esempi. Offre un quadro in cui strutturare l'analisi e esamina in dettaglio i possibili (e in molti casi certi) motivi per cui varie società sono crollate. Non è un analista di una nota. Tutti i problemi non si adattano allo stesso stampo. Vi è una notevole sfumatura e buon senso messi in atto in questo esame. La follia ha un ruolo, l'avidità, la corruzione. Ma altrettanto frequentemente, gli attori si comportano in modo razionale. Forse non erano consapevoli o non potevano essere consapevoli delle maggiori implicazioni delle loro azioni. Forse la terra in cui vivevano non era adatta a un gran numero di umani. Forse i cambiamenti climatici hanno reso quella che sembrava un luogo ragionevole una trappola mortale. Chiaramente un'analisi del perché le società hanno fallito in passato, con particolare attenzione alle questioni ambientali, ha una rilevanza diretta per il nostro mondo di oggi. Ad esempio, le isole polinesiane che dipendevano dalle risorse di altre isole sono crollate quando le loro forniture d'importazione si sono esaurite. Ciò ha rilevanza per le nazioni del primo mondo dipendenti dal petrolio oggi, per esempio. Diamond fa di tutto per sostenere che gli affari sono affari e non si occupano di fare beneficenza o di assumersi la responsabilità per il benessere comune. Sottolinea che alcune aziende hanno contribuito a forzare i miglioramenti nei produttori. Ha citato Home Depot e BP tra gli altri, anche se mi aspetto che possa avere ripensamenti sull'impatto netto di quest'ultimo. Ho trovato il libro estremamente aperto e informativo. È stata una lettura lunga e lenta, ma ne è valsa la pena. Fa la mia breve lista di cose da leggere per chiunque sia seriamente interessato agli affari correnti.

  • User Icon

    Gabriel

    11/05/2020 18:06:50

    Inquietante ritratto di un mondo sostenuto da un sistema capitalistico; l'opera si legge bene, come un saggio, con riferimenti attuali a varie aree tematiche come la medicina e la sanità. Spiazzante nei messaggi e godibile nello scorrimento e nella sua narrazione. Consigliato a chi vuole leggere opere incentrate sul mondo moderna, di attualità, sotto un'ottica diversa e disarmante.

  • User Icon

    pippo

    19/09/2019 12:33:31

    Una chiave di lettura nuova. Curioso e per curiosi.

  • User Icon

    Cinzia

    11/03/2019 07:04:52

    Il progresso umano non è lineare e sempre crescente e Diamond ci dà un chiaro esempio con questo libro che sostanzialmente è diviso in due parti Una prima parte traccia un quadro storico di società che nel tempo sono scomparse senza lasciare traccia di sé o lasciandone molto poche L'autore analizza i possibili motivi classificandoli in distruzione del territorio (deforestazione, esaurimento del suolo...) e sociali (sovrappopolazione, competizione o mancata collaborazione con altre civiltà, attaccamento a valori non più attuali...), cercando di trovare un comun denominatore tra i vari casi e arrivando alla conclusione che non c'è mai una sola causa scatenante ma la combinazione di varie di esse Mi è piaciuto molto il modo di argomentare scientifico e scevro da pregiudizi (ad esempio si parla anche di casi insospettabili quali l'Australia e il Giappone e non è tenero neanche con gli USA) La seconda parte analizza il perché l'essere umano non riesca ad accorgersi delle catastrofi imminenti e vada determinato incontro al disastro. I vari bias cognitivi, l'esagerato utilizzo del metodo induttivo per prendere le decisioni, un attaccamento testardo al passato (ma senza un'adeguata memoria), la mancata conoscenza di principi base quale quello dei costi sommersi, sono alla base dei disastri a cui l'uomo va incontro nella vita sia come essere singolo che come comunità Un libro da leggere per chiunque abbia delle responsabilità (verso sé stessi, la propria famiglia e la propria società), ossia tutti, perché è la consapevolezza dei problemi che ci consente di risolverli

  • User Icon

    Giuseppe

    23/09/2018 14:55:43

    Buon libro, ma la superficialità talvolta diventa imbarazzante. Ad esempio quando si esamina il caso di Hispaniola e vengono comparati Santo Domingo ed Haiti, in verità non si tratta di comparazione ma della sola analisi di Santo Domingo in quanto ad Haiti viene dedicato 1/5 dello spazio utilizzato per Santo Domingo, inoltre l'autore (ecologista) ignora una macroscopica informazione a proposito di Haiti ovvero la grave carenza di acqua potabile, cosa che chiunque vi sia stato nota immediatamente. Questa superficialità diventa imbarazzante nelle pagine finali dove appare una cartina geografica a sostegno delle conclusioni in cui si evidenzia che i paesi con gravi problemi ecologici soffrono anche di gravi problemi politici e qui l'autore ci mette, fra gli altri, la Mongolia e l'Indonesia al pari di Afghanistan e Somalia, tesi talmente non sostanziata che qualsiasi studente di scienze politiche potrebbe confutare...

  • User Icon

    Francesco

    17/09/2018 20:22:36

    Avevo già letto “Armi acciaio e malattie” di Diamond e sono stato attratto da questo libro non per l’argomento ma per lo scrittore. Il libro si è rivelato interessantissimo: sono presenti molti dati, riflessioni e collegamenti tra vicende simili accadute a popoli diversi in epoche diverse, che non risultano forzati. Gli ultimi capitoli sulla nostra epoca provocano il magone, anche se al termine di ognuno è presente una visione più ottimistica delle varie situazioni. Unica pecca che non mi fa dare 5 stelle è la ripetitività di alcune osservazioni, presenti non solo numerose volte all’interno del libro, ma anche più volte nello stesso capitolo.

  • User Icon

    Lorenzo

    30/01/2017 12:00:59

    Come "Armi, acciaio e malattie" anche "Collasso" merita di essere considerato un capolavoro. Libro bellissimo e dall'elevato grado culturale. Non adatto a una lettura spensierata, richiede impegno, ma ne vale decisamente la pena. Ne uscirete una persona diversa. Consigliatissimo.

  • User Icon

    oltreden

    19/08/2015 11:56:16

    Illegibile. L'autore, nonostante l'argomento interessante, i numerosi dati forniti e le idee proposte, argomenta in maniera noiosa e ripetitiva. Il risultato è un tomo di oltre 500 pagine dove in ogni capitolo si ripete numerose volte lo stesso concetto, stancando il lettore e rendendo illegibile il testo che, con un'opportuna sintesi, poteva essere ridotto a non più di 200 pagine.

  • User Icon

    averroe50

    05/01/2015 11:02:31

    Splendido libro, lineare e convincente, frutto di anni di contatto diretto con popolazioni " di ieri" . Induce molte riflessioni sul mondo di oggi e sui suoi possibili destini. Sarebbe da consigliare come lettura ai ragazzi agli ultimi anni delle scuole superiori, i veri depositari delle scelte che scandiranno il prossimo futuro di tutti noi.

  • User Icon

    Andrea

    21/10/2014 18:25:46

    Studiando la storia si scoprono civiltà che hanno vissuto, prosperato, creato grandi culture; alcune di esse sono scomparse, altre esistono ancora oggi. Per quale motivo alcuni popoli e culture soccombono e altri sopravvivono? Il libro analizza questa domanda andando ad indagare le civiltà passate e alcune situazioni attuali. L'ultima parte è dedicata alla situazione attuale dell'umanità e a come riuscirà a rimediare al problema della sovrappopolazione e del degrado ambientale. Lo stile è scorrevole e il contenuto molto profondo.

  • User Icon

    Stenella

    08/06/2007 21:27:57

    08/06/2007 Ho trovato questo libro molto interessante, per il coraggio nello scrivere chiaramente di temi che andrebbero detti e ribattuti tutti i giorni, al contrario di quanto ci viene propinato al telegiornale... A cosa serve continuare a ripetere che il riscaldamento globale incombe, quando poi non si fa praticamente nulla di veramente concreto per rimediare... Illuminante, da leggere. Non vedo l'ora di procurarmi anche "Armi, acciaio, malattie".

  • User Icon

    alberto71

    19/02/2007 09:10:31

    concordo con Federico. Io ho "divorato" armi, acciaio e malattie" e ho ricavato da quel libro idee e nozioni che proprio non avevo. da "collasso" non saprei che trarre. ho trovato troppo lunga e noiosa la prima parte su chi non c'è piu'.....troppo veloce, senza idee o riflessioni degne di nota e non scontate la parte centrale su chi c'è ancora (si salva un po' la australia e un po la cina). L'ultima parte poi mi è sembrata un po' alla "vogliamoci bene, che ce la facciamo....forse". nelle ultime 100 pagine non ho trovato una sola idea notevole (...e pensare che il nostro Mario Capanna - quello di DP - non lo considerano....eppure leggete il suo ultimo libro...almeno li' c'è un entusiasmo notevole). 24 euro che si potrebbero spendere meglio. si riesce comunque a leggere, ma alla fine la domanda resta: "cui prodest?"

  • User Icon

    Alberto

    13/12/2006 12:43:17

    E' vero, non è bello e originale come Armi, acciaio e malattie, ma anche in Collapse Diamond conferma di sapere rendere una materia semisconosciuta al grande pubblico (eppure così importante) incredibilmente interessante e a tratti drammatica. In più, quello che adoro dei libri di Diamond è la loro informatività, il sapere portare il lettore attraverso luoghi, tempi e situazioni che lasciano traccia nella memoria. Anche divagare infondo è un'arte. Ovvio che anche l'importanza dell'argomento, il futuro dell'umanità, aiuta a rendere il libro appassionante. Una pecca: poco approfondito il tema del ruolo della politica e dei meccanismi democratici nella deriva dell'uomo verso l'esaurimento delle risorse.

  • User Icon

    Marilena

    21/11/2006 23:46:33

    Ho trovato questo molto interessante, ben scritto e didattico, affascinante e accattivante. Mi e' piaciuto e ho imparato molto. Lo consiglio vivamente.

  • User Icon

    zeb

    12/10/2006 17:50:07

    nulla a confronto di armi acciaio e malattie. Poteva ridurre le pagine di un bel 150/200 in meno. d'accordo con federico. Le sue tesi non sono nuove ed e' troppo lungo e ripetitivo. Leggeremo com'e' quello sul sesso.

  • User Icon

    Tommaso G.

    13/03/2006 20:20:49

    Libro bellissimo. Da consigliare. Da leggere. Cosa pensò l'uomo che tagliò l'ultimo albero dell'isola di Pasqua? Pensò che forse a breve avrebbero scoperto una nuovo foresta sull'isola? Che forse gli inventori avrebbero trovato un modo di fare a meno degli alberi? Cosa penserà l'uomo che userà l'ultimo litro di benzina? Le immagini vivide di avventimenti passati e recenti fanno vivere nella mente del lettore le storie di uomini e donne che furono loro malgrado attori di collassi di civiltà. E fanno capire che è un po' come guardarsi allo specchio. Due pregi: - la viva comprensione del concetto di sostenibilità ambientale, tramite appunto questo approccio storico, comparativo e orientato ai soggetti; - la forza della speranza nella razionalità umana, che però abbisogna di molto lavoro per realizzarsi compiutamente; e soprattutto di consapevolezza.

  • User Icon

    Gianni

    31/01/2006 16:48:35

    Libro bello e terribile. Peccato il prezzo alto, sarebbe da stamparlo in economicissimo e distribuirlo nelle scuole. Analisi di come attraverso un mix distruttivo l'uomo cerca l'autoannientamento.

Vedi tutte le 22 recensioni cliente
  • Jared Diamond Cover

    Jared Diamond si è occupato di fisiologia, biologia evolutiva e biogeografia. È considerato il massimo esperto mondiale della flora e della fauna della Nuova Guinea. Docente all’Università della California, è membro dell’Accademia Nazionale delle Scienze americana. Il suo primo libro tradotto è stato Il terzo scimpanzé (Bollati Boringhieri, 1994).Ha ricevuto il Premio Pulitzer per la saggistica nel 1998 per Armi, acciaio e malattie. Breve storia del mondo negli ultimi tredicimila anni. Sempre con Einaudi ha pubblicato Collasso. Come le società scelgono di morire o vivere (2005), Il mondo fino a ieri. Che cosa possiamo imparare dalle società tradizionali? (2013) e Da te solo a tutto il mondo. Un ornitologo osserva le società... Approfondisci
Note legali