Colloqui con Marx ed Engels

Hans Magnus Enzensberger

Traduttore: A. Casalegno
Editore: Einaudi
Collana: Gli struzzi
Anno edizione: 1977
Pagine: VIII-591 p.
  • EAN: 9788806096052
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 10,53

€ 12,39

Risparmi € 1,86 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Il montaggio è considerato una tecnica della letteratura di avanguardia del Novecento. è un pregiudizio: sin dal secolo precedente eruditi tedeschi non certo in vena di modernità, usavano raccogliere tutte le testimonianze reperibili sugli «eroi» della cultura borghese e «montarle» in monumentali ritratti. Ma i principi della completezza e della successione cronologica condussero a un risultato inconciliabile con il tradizionale «trattamento» riservato ai classici: la canonizzazione. Presentare le testimonianze dei contemporanei senza operare alcuna scelta censoria né tacere giudizi negativi o addirittura diffamatori significava infatti illuminare l'esistenza del personaggio in tutta la sua contraddittorietà.Il titolo di questo libro si riallaccia volutamente a questa tradizione, ma in esso la parola «colloqui» va intesa in senso fortemente estensivo; sono state accolte testimonianze dei tipi piú diversi, tutte quelle in cui incontri personali con Marx ed Engels hanno lasciato una traccia scritte: lettere, memorie, autobiografie, polemiche, resoconti giornalistici, interviste, rapporti e interrogatori di polizia, atti processuali. A distanza di cento anni, questi due uomini non si adattano a nessun canone, si sono scrollati di dosso ogni cliché. I loro ritratti, quali appaiono in questo libro, sembrano lacerati con violenza dalla contesa dei partiti avversi. Dietro ognuna di queste opinioni si nasconde un interesse. Queste testimonianze, oltre a presentare Marx ed Engels da punti di vista poco noti e spesso sorprendenti, testimoniano la notevole continuità degli argomenti addotti da piú di un secolo pro e contro il marxismo e i suoi propugnatori. Molte delle controversie tra i grandi fondatori e gli anarchici, i reazionari, i liberali, i socialdemocratici, i conservatori, gli ultrasinistri contemporanei suonano come controversie di oggi.
Hans Magnus Enzensberger