La colpa del marinaio di Charles Crichton - DVD

La colpa del marinaio

Hunted

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Hunted
Paese: Gran Bretagna
Anno: 1952
Supporto: DVD
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 9,74

€ 12,99
(-25%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 6,89 €)

Chris, marinaio ricercato per omicidio, incontra il piccolo Robbie in fuga da casa. I due scappano insieme. Ma Robbie è malato: a un passo dalla libertà, Chris, ora accusato anche di sequestro, si costituisce perché il suo piccolo amico possa essere curato.
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    V.M.

    26/09/2017 09:27:48

    Bellissima pellicola con un giovane Dirk Bogarde e il piccolo Jon Whiteley, che ha come tema la fuga e il rapporto speciale che si crea tra il fuggitivo e il bambino. (La versione in inglese permette di apprezzare in pieno la naturalezza e la vocina dolcissima del bambino). Si passa dalla città, con ambienti quasi neorealisti, alla durezza e bellezza delle Highland scozzesi, trascinati da un ritmo perfetto e da attori indimenticabili. Consigliatissimo.

  • Film in bianco e nero
  • Produzione: A & R Productions, 2013
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 84 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area2
  • Contenuti: foto
  • Dirk Bogarde Cover

    Nome d'arte di Derek Van den Bogaerde, attore inglese. Figlio di un critico d’arte e di un’attrice, debutta sul palcoscenico nel 1939 e ci ritorna dopo la fine della guerra, con Power Without Glory, guadagnandosi un contratto con la Rank. Tra il 1947 e il 1961 gira trenta film, tra i quali Quattro in medicina (1954) di R. Thomas, prima di una fortunata serie di commedie sui dottori. Il primo ruolo significativo è quello dell’avvocato omosessuale in Victim (1961) di B. Dearden, film che fa scalpore perché affronta in modo esplicito il tema dell’identità sessuale. Nel 1963 è il subdolo cameriere che prende il posto del suo aristocratico padrone in Il servo di J. Losey, sceneggiato da H. Pinter. L’incontro con L. Visconti lo pone al centro d’atmosfere decadenti, prima con La caduta degli dèi... Approfondisci
Note legali