-25%
Il comandante di Auschwitz. Una storia vera. Le vite parallele del più spietato criminale nazista e dell'ebreo che riuscì a catturarlo - Thomas Harding - copertina

Il comandante di Auschwitz. Una storia vera. Le vite parallele del più spietato criminale nazista e dell'ebreo che riuscì a catturarlo

Thomas Harding

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Lucio Carbonelli
Collana: Fuori collana
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 4 gennaio 2016
Pagine: 335 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788854186651
Salvato in 27 liste dei desideri

€ 3,68

€ 4,90
(-25%)

Punti Premium: 4

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Il comandante di Auschwitz. Una storia vera. Le vite paralle...

Thomas Harding

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il comandante di Auschwitz. Una storia vera. Le vite parallele del più spietato criminale nazista e dell'ebreo che riuscì a catturarlo

Thomas Harding

€ 4,90

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il comandante di Auschwitz. Una storia vera. Le vite parallele del più spietato criminale nazista e dell'ebreo che riuscì a catturarlo

Thomas Harding

€ 4,90

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 4,90 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Alla fine della Seconda guerra mondiale, viene creato un pool investigativo per scovare i gerarchi nazisti responsabili delle atrocità dell’Olocausto. Questa è la storia vera della vita e della cattura del più spietato di loro

«Avvincente come un thriller: un crimine inconfessabile, una ricostruzione lucida e dettagliata, un racconto necessario»John le Carré

«Una storia vera sulla guerra. "Il comandante di Auschwitz" è una lettura avvincente e commovente, scritta con una grande accuratezza e un'infinita compassione»The Bookseller

Hanns Alexander è un ebreo tedesco che si è rifugiato in Gran Bretagna per sfuggire alle persecuzioni delle SS, e in seguito arruolatosi nell’esercito inglese. È uno dei migliori investigatori del pool che è stato creato alla fine della Seconda guerra mondiale per scovare e assicurare alla giustizia internazionale i gerarchi nazisti responsabili delle atrocità dell’Olocausto. Il suo nemico numero uno si chiama Rudolph Höss, il terribile comandante di Auschwitz, responsabile del massacro di oltre un milione di persone e freddo esecutore della “soluzione finale” voluta da Hitler. Ma Höss, che dopo la guerra vive sotto falsa identità, è una preda difficile da stanare, e Hanns dovrà giocare d’astuzia e agire con determinazione per riuscire a catturarlo. Questo libro – scritto dal pronipote di Alexander, ignaro dell’avventuroso passato del prozio fino al giorno del suo funerale, nel 2006 – racconta una sconvolgente pagina di storia: le vite parallele di due tedeschi. Un ebreo e un nazista destinati a incrociarsi in circostanze incredibili, fino alla resa dei conti finale.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,41
di 5
Totale 9
5
1
4
4
3
2
2
2
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Luigi

    11/08/2019 14:34:20

    Ho letto tantissimo sull'olocausto e ho trovato questo libro molto interessante e finalmente diverso dai soliti triti e ritriti. Lo coniglio.

  • User Icon

    ST360

    23/01/2015 21:34:07

    Libro interessante, sicuramente da leggere e sui cui riflettere. Il testo offre un rapido quadro sull'operato di Rudolph Höss responsabile del campo di concentramento di Auschwitz e dell'impiego del gas Zyklon B nelle camere a gas per semplificare e velocizzare le uccisioni. Purtroppo nel testo ci sono errori di traduzione, di grammatica e sviste. Ho apprezzato molto le note esplicative alla fine dei vari capitoli. Ho preferito dare un voto medio/alto solo ed esclusivamente per la tematica trattata.

  • User Icon

    Stefano

    26/09/2014 16:53:29

    L'ho letto solo perché ho iniziato e non lascio mai a metà un libro. Ma devo dire che non mi è piaciuto. I periodi sono sconclusionati, e ci sono informazioni su i 2 protagonisti che non sono importanti al fine narrativo. Non è coinvolgente come l'autore vorrebbe. Sul genere consiglio vivamente "L'ultimo sopravvissuto" di Pivnik, vissuto in prima persona e davvero avvincente.

  • User Icon

    Alessandro

    13/04/2014 17:15:09

    Due protagonisti che hanno vissuto una pagina di storia.Due vite che inevitabilmente si incontrano e si scontrano,soltanto una vincerà....e

  • User Icon

    Giovanna

    10/11/2013 10:24:57

    Un libro scioccante e bellissimo allo stesso tempo. Due uomini,due vite. Leggetelo. Capirete molte cose.

  • User Icon

    lucio dusso

    29/10/2013 15:44:03

    Buon reportage sulla cattura di un mostruoso individuo che ammette di aver eliminato due milioni di ebrei. Molto scorrevole anche se la traduzione in italiano mi sembra un po' approssimativa visto la disattenzione a pag.256: "....Hanns le urlò....la dodicenne corse fuori a nascondersi sotto un albero....coprendosi le mani con le orecchie."

  • User Icon

    Monica67

    09/10/2013 18:49:39

    Concordo pienamente con il signor Goy. Per conoscere Rudolph Hoss è più proficuo leggere la sua autobiografia.Abbastanza interessante la parte relativa ad Hanns Alexander ma come viveva la sua famiglia sotto i nazisti? e da ultimo aggiungo che le fotografie riprodotte sono incomprensibili e troppi gli errori!

  • User Icon

    Ugo Goy

    09/10/2013 11:58:33

    Argomento e vicenda interessante, ma sviluppata male. Ci sono molte note alla fine dei capitoli che contengono spunti interessantissimi e non sviluppati che avrebbero potuto delineare un profilo psicologico dei due protagonisti maggiormente preciso, il libro invece rimane piuttosto in superficie. Diciamo che dal materiale raccolto si potrebbe scrivere un bellissimo libro sulla vicenda in parallelo di "Hanns" e "Rudolph". In sintesi si ha l'impressione di leggere un lavoro non tanto frettoloso quanto "scolastico" in alcune considerazioni banale, scontato, ipersemplificato. Per il resto, traduzione approssimativa, troppi i refusi, pessima la qualità delle immagini riprodotte.

  • User Icon

    monica

    06/09/2013 07:52:37

    Molto interessante, anche se un po' sbrigativo in alcuni punti resta una buonissima lettura. Poco credibili sicuramente le parole della attempata signora moglie del figlio di Rudolf che scopre solo ai giorni nostri i crimini che vennero commessi in quel campo. E' sicuramente vero che il marito nei tempi in cui il campo funzionava a pieno regime capeggiato dal papa' era solo un bimbo come lei e quindi tenuto allo scuro di tutto, per cui ben poco poteva ricordare, ma dopo tutti questi anni di scritti e immagini, di informazioni e informazioni inerenti a quel periodo e soprattutto rigurdanti quel particolare Lager, e' impossibile che non sapesse assolutamente nulla di nulla, credo alla sincerita' della sua reazione di dolore nel vedere i forni crematori, sarebbe inumano non commuoversi, ma non certo alla sua totale ignoranza dei fatti, questa era solo voluta e cercata, un meccanismo di difesa, il suocero un criminale di una ferocia inaudita, meglio quindi non vedere sapere pensare e ne sentire.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente
  • Thomas Harding Cover

    Thomas Harding è giornalista e scrittore, laureato in Antropologia alla Cambridge University. Suoi lavori sono apparsi su varie testate fra cui «The Guardian», «Financial Times», «Sunday Times», «The Washington Post», «Der Spiegel». È autore di Il comandante di Auschwitz (Newton Compton 2015) e La casa sul lago (Ponte alle grazie 2016). Approfondisci
Note legali