-15%
Come un'onda che sale e che scende. Pensieri su violenza, libertà e misure d'emergenza - William T. Vollmann - copertina

Come un'onda che sale e che scende. Pensieri su violenza, libertà e misure d'emergenza

William T. Vollmann

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: G. Pannofino
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2007
In commercio dal: 20 marzo 2007
Pagine: 941 p., Brossura
  • EAN: 9788804566762
Salvato in 27 liste dei desideri

€ 18,70

€ 22,00
(-15%)

Punti Premium: 19

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Come un'onda che sale e che scende. Pensieri su violenza, li...

William T. Vollmann

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Come un'onda che sale e che scende. Pensieri su violenza, libertà e misure d'emergenza

William T. Vollmann

€ 22,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Come un'onda che sale e che scende. Pensieri su violenza, libertà e misure d'emergenza

William T. Vollmann

€ 22,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

All'inizio deI 2004 negli USA viene pubblicato "Rising Up and Rising Down", un trattato sulla violenza in sette volumi di 3.300 pagine, che riceve immediatamente un'ondata di consensi che gli valgono una nomination per il National Book Critics Circle Award. L'anno successivo ne esce una versione ridotta a un solo volume che rappresenta il frutto di oltre vent'anni di lavoro. Vollmann ha scritto uno studio su uno dei fenomeni centrali dell'esperienza umana: la violenza. In queste pagine politica, sociologia, giornalismo, storia e letteratura si fondono in un originalissimo mix nel quale si alternano eventi remoti, scritti di dittatori, meditazioni filosofiche e acute osservazioni sulla vita odierna in diverse aree del mondo (Cambogia, Somalia e Iraq). Il libro si apre con tre meditazioni sulla morte, incentrate sulle catacombe di Parigi, su di un'autopsia e sul lento declino di un'amica dell'autore malata di cancro. È l'universalità della morte che ci rende tutti assolutamente uguali. Dopo quest'apertura si parte per un viaggio mozzafiato e sorprendente che tocca le figure storiche più significative e svariate (da Platone a Robespierre, da Lenin a Hitler, da Gandhi a Pol Pot, da Giulio Cesare a Luther King), in cui si analizzano armi e autodifesa e autorità, fino ad arrivare a tentare di elaborare un concetto di calcolo morale, cioè un sistema con cui valutare quando e se la violenza sia giustificabile e quindi accettabile.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 4
5
4
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    gianni

    10/09/2010 09:22:26

    Gran bel libro. Si legge benissimo nonostante l’argomento delicato, la natura di saggio e la notevole quantità di informazioni che vengono date, molte di cui io non sapevo assolutamente niente. Sicuramente viene la voglia di andarsi a leggere anche la versione integrale dell’opera di cui questa riduzione è stata tratta, peccato che non esista tradotta in italiano. Lodevole il tentativo fatto dall’autore di provare a fissare dei punti fermi per cercare di capire ed individuare quando è che la violenza è legittima e quando invece (e questo succede molto più spesso) essa è illegittima. Si può concordare in tutto, in parte od in niente del sistema di ragionamento logico che Vollmann mette su, ma sicuramente è da apprezzare lo sforzo non indifferente compiuto dall’autore. Personalmente io condivido molto (anche se non tutto) della sua analisi del problema e credo che questo libro debba essere letto da tutti, primo perché è veramente ricco di informazioni altrui enti difficilmente rintracciabili, e secondo perché secondo me è forse il trattato divulgativo più lucido e più imparziale che mi sia capitato di leggere sull’argomento della giustificazione della violenza. Vedo che attualmente il libro non è disponibile, deduco quindi che sia fuori commercio e questo è un vero peccato; spero vivamente che possa tornare disponibile al più presto. Leggetelo.

  • User Icon

    Nello

    10/01/2008 20:24:36

    Capire il limite che divide la legittimità nell'uso della violenza è un'impresa che l'uomo ha da sempre cercato di conseguire.Purtroppo questo limite si è rivelato,nei secoli,troppo evanescente e troppo aperto alla soggettività individuale per poter essere accettato dall'umanità nella sua interezza.La violenza è una componente inscindibile dell'animo umano, dunque ineliminabile.E'compito dell'individuo quello di cercare di razionalizzarne l'uso,anche se poi il concetto di legittimità varia da persna a persona.Quando siamo autorizzati ad usare la violenza?Vollmann si impegna in questo ragionamento,raccogliendo una mole impressionante di opinioni proprie di tantissimi e diversissimi individui che hanno popolato il nostro pianeta dalla notte dei tempi.Si va da tiranni africani ad efferati assassini,da gente comune del nostro tempo a imperatori vissuti migliaia di anni fa,da guerrafondai a convinti pacifisti.L'addentrarsi tra le pieghe di questo scottante argomento risulta inaspettatamente allucinante ma coinvolgente,e lancinante ma istruttivo.Da leggere assolutamente.

  • User Icon

    Beppe

    30/03/2007 14:42:34

    Spero di avere l'onore di essere il primo "recensore" di questo stupendo libro, che vale assolutamente la pena di leggere. Uno spaccato della nostra società, anzi di tutte le società.

  • User Icon

    Sofia78

    29/03/2007 20:17:14

    Saviano scrive che è un gran libro. E vi giuro che c'ha ragione!

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
Note legali