Categorie

Ursula Hegi

Traduttore: V. Raimondi
Editore: Feltrinelli
Edizione: 2
Anno edizione: 2002
Formato: Tascabile
Pagine: 552 p.
  • EAN: 9788807816307

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    betty

    15/11/2011 12.58.03

    Per me questo libro è stato sopravvalutato!! le prime 200 pagine sono lunghe e poco scorrevoli...molti i nomi..i personaggi che si intrecciano....carine le ultime 300 pagine...ma nn lo trovo così eccezionale come ho letto in molti commenti. Diciamo che non è stato facile finirlo!consigliato solo a chi ha la pazienza di aspettare...

  • User Icon

    alex

    11/02/2011 22.09.17

    Non superlativo come il primo ma ugualmente bello.

  • User Icon

    ciomegna

    08/05/2009 16.37.07

    Stupendo, di certo il più bel libro che abbia mai letto, lo consiglio a chi ama vivere la storia attraverso vicende di vita particolari e che segnano. La particolarità è legata alla protagonista del racconto ed al suo vissuto. Straordinaria il parallelismo che ne esce tra la persecuzione degli ebrei perchè considerati "diversi" e la vita di una donna che si sente "diversa" e quindi ingiustamente libera.

  • User Icon

    roberta

    23/06/2008 16.28.23

    Non lasciatevi intimorire dalle prime pagine poco scorrevoli: la vostra perseveranza verrà ampiamente ricompensata. Scoprirete pagine e pagine impregnate di vita vera, percepirete i profumi e vedrete i colori del villaggio, parteciperete all’esistenza dei suoi abitanti condividendo ogni aspetto della loro umana condizione, sarete testimoni di un periodo storico da un punto di vista insolito. Uno dei libri più belli che abbia letto, un vero capolavoro.

  • User Icon

    Alice

    03/06/2008 00.04.09

    Bellissimo,ti rimane nel cuore.

  • User Icon

    Rosi

    09/01/2008 17.34.13

    SEMPLICEMENTE BELLO!!!! UN ROMANZO CHE NON SI DIMENTICA.

  • User Icon

    giusi seddone

    17/04/2007 10.35.05

    Un bel regalo questo romanzo così breve nelle sue cinquecento pagine. Essere diversi ma sentirsi grandi dentro, maturarne la consapevolezza e ritenere di avere diritto alla felicità. Veramente una lettura interessante.

  • User Icon

    Denise

    29/03/2006 15.44.26

    Racconta la storia di Trudi, affetta da nanismo, che vive in un paese della Germania a cavallo della seconda guerra mondiale. Passo dopo passo viene raccontata la sua storia. Notevole la capacità dell’autrice di farci entrare nella testa e nel cuore della protagonista, prima bambina, poi adolescente e infine donna. 550 pagine (più o meno) di sentimenti, sensazioni ed emozioni e in più un onesto spaccato di vita “normale” in Germania durante il periodo nazista. Bello! Forse un po’ troppo lungo, ma bello!

  • User Icon

    ros

    20/12/2005 16.10.55

    sono contenta di aver letto tutti commneti positivi!!concordo con tutti è davvero un bel libro!!

  • User Icon

    Silvia

    20/10/2005 17.34.08

    Un libro poetico, come pochi, che vi rimarrà nel cuore a lungo. Da leggere e rileggere!!!

  • User Icon

    chiara

    30/08/2005 22.33.20

    Molto molto bello, un libro da leggere! Non mi sarei più staccata... Un po' per curiosità, ho poi letto LA VISIONE DI EMMA BLAU, sempre della Hegi. E' un libro a sè, non è necessariamente la continuazione di COME PIETRE NEL FIUME, anche se c'è qualche rimando...però non c'è paragone! Non ho più ritrovato la stessa magia e lo stesso coinvolgimento.

  • User Icon

    Alessia

    03/08/2005 17.02.31

    Commovente ed avvincente. Bellissimo.

  • User Icon

    moralis

    11/07/2005 16.43.32

    Ho appena cominciato a leggerlo e mi pare già molto tenero, coinvolgente ...

  • User Icon

    altamarea

    25/01/2005 12.45.44

    E' semplicemente perfetto.

  • User Icon

    ladybrett

    23/08/2004 17.24.48

    semplicemente stupendo. per chi voglia vivere emozioni entrando letteralmente nella pelle di una persona che lotta dal basso della propria diversità.

  • User Icon

    Barbara

    31/10/2003 15.55.03

    E' il libro più vero che io abbia mai letto. Senza veli, senza desiderio di impressionare. Vero.

  • User Icon

    federica

    12/08/2001 19.24.23

    uno dei libri più belli che mi sia capitato di leggere negli ultimi mesi. Ne vale veramente la pena!!

  • User Icon

    silvy

    29/06/2001 12.19.56

    Bello! Bella trama, bei personaggi, begli intrecci e soprattutto buona la ricostruzione storico/politica della Germania tra le due guerre. La trama è' molto coinvolgente, a tratti commovente e con un personaggio principale femminile molto forte, caparbio, e vivo. Una determinazione,la sua, nata dal rifiuto di sentirsi emarginata,in quanto nana in un paese dove la purezza della razza diverrà fondamentale per la sopravvivenza, e dalla voglia di essere come gli altri, normale. Tutto questo sullo sfondo di una Germania , a cavallo tra le due guerre, dove si presagisce il tragico destino di alcuni personaggi, ebrei e non e la disfatta di un'intera nazione.

Vedi tutte le 18 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione