Come sabbia tra le dita - Seicho Matsumoto - copertina

Come sabbia tra le dita

Seicho Matsumoto

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Mario Morelli
Editore: Mondadori
Collana: Oscar absolute
Anno edizione: 2018
Formato: Tascabile
In commercio dal: 3 luglio 2018
Pagine: 177 p., Brossura
  • EAN: 9788804701194
Salvato in 73 liste dei desideri

€ 13,00

Venduto e spedito da Libreria Max 88

Solo una copia disponibile

+ 2,90 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 13,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Tokyo, 12 maggio 1961. Nelle prime ore del mattino, sui binari della stazione di Kamata viene trovato il cadavere sfigurato di un uomo. Impossibile identificarne i tratti, non c'è alcun nome, solo due labili indizi che sembrano non portare da nessuna parte: la voce di un uomo anziano, che i testimoni hanno sentito parlare con un accento caratteristico, e una parola, kameda. Per seguirne le tracce l'ispettore Eitarô Imanishi è costretto a una lunga, infruttuosa indagine. I mesi passano, gli interrogativi non trovano risposte, anzi aprono solo nuove domande, tutte le vie si rivelano vicoli ciechi. Ma l'ispettore Imanishi non è uomo da lasciar perdere. E così, quando una serie di circostanze fortuite lo riporta al caso, si rimette in pista, cercando il legame tra il primo delitto e altre morti sospette. Infaticabile e cocciuto, Imanishi dovrà viaggiare per tutto il Paese, e finirà in un pericoloso labirinto fitto di inganni e false piste, da cui riuscirà a emergere solo a fatica con una sconcertante soluzione.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,33
di 5
Totale 3
5
1
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Francesco

    13/06/2020 09:19:01

    "Come sabbia tra le dita" è il secondo romanzo di Seicho Matsumoto che leggo. Ho riscontrato le stesse difficoltà nel seguire lo svolgimento delle vicende, che avevo riscontrato in "Tokyo Express", legate principalmente alla toponomastica., e al continuo sportarsi del protagonista in diverse località del Giappone. Il ritmo narrativo è lento, ma sempre più coinvolgente.

  • User Icon

    dem

    14/05/2020 10:43:43

    Secondo libro che leggo di questo autore, lo consiglio. Un giallo molto buono, ben organizzato e scritto con un linguaggio pulito ed esente da imperfezioni. La storia si dipana su diverse regioni e località del Giappone. A tale riguardo si fa notare che qualche difficoltà potrebbe derivare per il lettore dal gran numero di nomi, sia di persone che di località geografiche, presenti nel testo, che ovviamente, essendo nomi giapponesi, per qualcuno potrebbero risultare simili e facilmente confondibili fra loro. Ma sarà sufficiente fare un po' di attenzione e, comunque, alla fine del libro è posto un chiarissimo epilogo, capace di eliminare ogni dubbio eventuale.

  • User Icon

    Elena

    23/03/2019 16:38:17

    Imprevisti e colpi di scena si susseguono nel corso della narrazione, dove il protagonista, l'ispettore Imanishi, è impegnato in un caso apparentemente impossibile da risolvere, a cui fanno seguito una serie di eventi tragici che sembrano essere concatenati tra loro. La scrittura è semplice, scorrevole e lineare. Caldamente consigliato per gli amanti del genere giallo e della letteratura giapponese.

  • Seicho Matsumoto Cover

    Seicho Matsumoto (1909-1992) è stato un giornalista e scrittore giapponese. Autore molto conosciuto in patria e vincitore del premio Akutagawa nel 1953, ha scritto oltre 300 romanzi e diversi racconti.Da alcuni definito il “Simenon giapponese” è stato pubblicato per tre volte nel Giallo Mondadori: La Morte è in Orario del 1957 è l’opera più conosciuta, seguita da Come sabbia tra le dita del 1961 e Il palazzo dei matrimoni del 1998. Le tematiche dei suoi gialli affondano spesso le radici nei problemi sociali giapponesi, il tutto unito ad una predilezione per l'indagine strettamente logica ed intuitiva. Nel 2018 Adelphi ha pubblicato Tokyo Express, apparso nell'edizione originale nel 1958, da cui è stato tratto nel 2007 il film Ten... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali