Come i servizi segreti usano i media - Aldo Giannuli - copertina

Come i servizi segreti usano i media

Aldo Giannuli

Scrivi una recensione
Collana: Inchieste
Anno edizione: 2012
In commercio dal: 22 novembre 2012
Pagine: 240 p., Brossura
  • EAN: 9788862206747
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 10,12

€ 13,50
(-25%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto tornerà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Dopo "Come funzionano i servizi segreti", Aldo Giannuli torna a scrivere d'intelligence, affrontando uno degli aspetti meno conosciuti e più controversi dell'attività dei servizi: il modo in cui manipolano e utilizzano l'informazione. Se è convinzione diffusa che essi divulghino notizie solo parzialmente vere o del tutto false, tuttavia sono molto poco note le relazioni sistematiche fra servizi e media. È all'indagine del loro rapporto che, procedendo ben oltre l'aneddotica, mira questo libro: quanto sono inquinate le notizie che leggiamo o ascoltiamo ogni giorno? Quali sono gli scopi, le tecniche, le tipologie d'intervento sul mondo dei media? In che modo, poi, i servizi utilizzano le cosiddette "fonti aperte" (media tradizionali, internet...) per ottenere a loro volta informazioni? Com'è possibile, per noi lettori comuni, usare gli stessi metodi per analizzare le notizie, smontando, confrontando, leggendo fra le righe articoli di giornale, notiziari televisivi, siti internet? Un libro unico, che fa luce su aspetti fondamentali e del tutto trascurati della nostra vita associata, dotandoci al contempo di preziosi strumenti per "filtrare" le notizie inquinate.
4,25
di 5
Totale 4
5
1
4
3
3
0
2
0
1
0
  • User Icon

    claudio

    07/08/2013 19:18:54

    Non mi ha convinto del tutto, in particolare sulla natura e sull'operatività dell'OSINT. Poi non sono veramente convinto dell'uso dei media da parte dei servizi. E' interessante invece l'analisi delle notizie che quotidianamente ci vengono propinate dai media.

  • User Icon

    carmine

    25/03/2013 12:21:16

    Interessante saggio su come i media spesso e volentieri vengono controllati o pilotati dai servizi segreti. Dettagliato ma scorrevole e scritto bene, lo consiglio!

  • User Icon

    dany

    14/02/2013 08:30:06

    tenedo presente ke l'argomento meriterebbe 1 approfondimento molto ampio, il libro spiega bene l'approccio e le mentalità con cui leggere le notizie e saperle interprenatare in maniera seria.

  • User Icon

    Lallesbaque

    04/12/2012 14:40:24

    Il principio dell'Intelligence britannica è : ci sono dei lavori talmente sporchi che possono essere svolti soltanto da gentiluomini. Per il resto se ne consiglia la lettura. L'unico modo che il cittadino comune ha di sottrarsi a qualsiasi forma di manipolazione (tenendo peraltro presente che l'informazione, in senso puramente tecnico, è sempre manipolazione)è quella di spiegare come funziona il giocattolo ...

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Aldo Giannuli Cover

    Aldo Giannuli è stato consulente delle Procure di Bari, Milano (strage di piazza Fontana), Pavia, Brescia (strage di piazza della Loggia), Roma e Palermo. Dal 1994 al 2001 ha collaborato con la Commissione Stragi, contribuendo alla scoperta dei documenti non catalogati dell’Ufficio Affari Riservati del Ministero dell’Interno, nascosti in quello che poi è divenuto noto come l’«archivio della via Appia». È attualmente ricercatore in Storia Contemporanea all’Università degli Studi di Milano e membro della Società di Psicoanalisi Critica.Tra i suoi libri ricordiamo: Come funzionano i servizi segreti (2009), La grande crisi (2010), Come i servizi segreti usano i media (2012), Uscire dalla crisi è possibile... Approfondisci
Note legali