Anno edizione: 2017
In commercio dal: 20 gennaio 2017
Pagine: 596 p., Brossura
  • EAN: 9788892321090
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 25,50

€ 30,00

Risparmi € 4,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

26 punti Premium

Disponibile in 3 settimane

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    liberandoci

    03/10/2017 05:17:42

    Non è consueto per me cimentarmi nella lettura di una raccolta di testi teatrali: i dialoghi a volte, se non rappresentati, possono perdere di efficacia, c'è bisogno di un surplus di immaginazione rispetto a un romanzo. E invece Giancarlo Loffarelli, con questo libro, è capace di stimolare e quasi entrare nell'immaginazione del lettore. Pur presentando opere teatrali, il linguaggio e la costruzione dei testi riescono a conferire loro la forza e l'efficacia tipiche della narrazione più classica. Attraverso i suoi testi, Loffarelli penetra nella psiche dell'uomo e, sia nelle commedie sia nei drammi, riesce a far emergere i pregi e i difetti di ognuno, mostrando la complessità dell'animo umano e raccontandone con brio le sfaccettature. Tra i drammi, sono degni di particolare nota: quello sul caso Moro, davvero toccante e che ho avuto modo di vedere anche messo in scena (la stessa figlia Agnese ne è rimasta colpita); uno su Cesare Pavese; e, infine, un testo sui sentimenti umani che, attraverso un artificio narrativo, ripercorre la storia d'amore tra la filosofa ebrea Hannah Arendt e il suo maestro Martin Heidegger. Non è evidentemente un caso che molte di queste opere siano state premiate e rappresentate sia in Italia che all'estero. Un libro da assaporare, pagina dopo pagina, che può accontentare i giusti di ogni lettore.

Scrivi una recensione