Il commissario cade in trappola

Håkan Nesser

Traduttore: C. Giorgetti Cima
Editore: Guanda
Anno edizione: 2016
Pagine: 292 p., Brossura
  • EAN: 9788823513532
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 9,72

€ 15,30

€ 18,00

Risparmi € 2,70 (15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    n.d.

    22/10/2017 11:39:41

    Avvincente, come tutti i titoli di questo autore. Qualche lentezza nello sviluppo della trama, ma è caratteristica connaturata al giallo scandinavo

  • User Icon

    Isa

    24/08/2017 15:51:35

    "La pioggia come metafora di quell'indagine, penso'. Un'eterna caduta verticale sullo stesso punto. L'essenza di qualunque progresso. Le onde in un mare morto.."

  • User Icon

    Nora

    23/08/2017 19:38:17

    Bellissimo come tutti quelli di Nesser, questo anche di più.

  • User Icon

    cantarstorie

    31/10/2016 09:49:06

    Un altro bellissimo libro, e come ogni volta la prosa e l'immaginazione di Hakan Nesser non tradiscono le aspettative. Libro del '94, tradotto solo oggi (per ragioni imperscrutabili), ed ancora il Commissario Van Veeteren s'insinua tra le pieghe di una vicenda enigmatica, avvincente, velata di malinconie. Un altro libro da non perdere.

  • User Icon

    mauro

    09/10/2016 21:03:10

    Magnifico.... Non c'è altro da dire

  • User Icon

    vittorio pisa

    11/05/2016 13:50:04

    Nesser è tra gli autori più fedeli che io conosca, non tradisce mai. Men che meno in questo suo ultimo romanzo edito solo ora (in realtà scritto nel 1994). La sua prosa brilla sempre per semplicità, comunque al servizio, e mai sovraesposta alla trama che si rivela, anche questa volta, un miracolo di equilibrio e coerenza narrativa. Serve altro? Standing ovation.

  • User Icon

    susanna bottini

    27/04/2016 16:07:19

    Libro molto bello, consigliato a tutti e immancabile per gli aficionados di Nesser. E' un romanzo che esce adesso in Italia, ma è del 1994. Non si capisce che logica di pubblicazione seguano gli editori italiani. Ottima come sempre la prosa, piacevolissimo e umanoo il personaggio di Van Veeteren, che come al solito si muove nel Paese del tutto inventato che gli ha costruito il buon Hakan.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione