Complete Piano Works (Box Set) - CD Audio di Felix Mendelssohn-Bartholdy,Roberto Prosseda

Complete Piano Works (Box Set)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 10
Etichetta: Universal Classic
Data di pubblicazione: 31 marzo 2017
  • EAN: 0028948152971
10 CD a prezzo speciale con la più completa integrale dedicata all’opera pianistica di Mendelssohn con 58 prime registrazioni mondiali.
Il coronamento di un monumentale lavoro di ricerca e di approfondimento interpretativo durato oltre 10 anni che ha tributato a Roberto Prosseda numerosi riconoscimenti e critiche entusiastiche a livello internazionale.
Il booklet contiene un ampio articolo realizzato da Roberto Prosseda oltre al catalogo delle opera pianistiche di Mendelssohn in ordine numerico progressivo nella versione più recente realizzata da Ralf Wehner (Mendelssohn Werkverzeichnis, Breitkopf, 2009).
CONTENUTO:
CD 1–2
56 Romanze senza Parole
4 Fughe, Allegro con Fuoco
CD 3
Sonate
CD 4
Fantasie, Capricci, Scherzi
CD 5
Variazioni, Preludi e Fughe
CD 6
Characterstücke
Kinderstücke & Etüden
e altri Klavierstücke
CD 7–9
Pezzi d’occasione e Juvenilia
CD 10
Musiche per pianoforte a 4 mani
e per due pianoforti
con Alessandra Ammara.
Disco 1
1
Cd 1-2 56 Romanze Senza Parole
2
Cd 3 Sonate
3
Cd 4 Fantasie, Capricci, Scherzi
4
Cd 5 Variazioni, Preludi E Fughe
5
Cd 6 Characterstucke, Kinderstucke & Etuden, E Altri Klavier
6
Cd 7-9 Pezzi D'Occadione E Juvenilia
7
Cd 10 Music For 4 Hands Piano And For 2 Pianos
5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Stefano

    07/02/2019 21:18:13

    Capolavoro unico. Ben strutturato, che dire, attualmente Prosseda è il migliore interprete di Mendelssohn, soprattutto delle 'romanze senza parole'. Vocabolario interpretativo di raffinatezza sublime. Consiglio l'acquisto.

  • Felix Mendelssohn Bartholdy Cover

    Compositore tedesco. Le vicende biografiche. Di famiglia colta e agiata, visse a Berlino dal 1811, ricevendo un'accuratissima educazione letteraria e musicale e rivelando doti di fanciullo prodigio. Da C.F. Zelter, suo maestro e direttore della Singakademie, apprese ben presto ad amare Bach e i classici della musica sacra. Nel 1821 divenne amico del vecchio Goethe; conobbe Weber e nel 1825, durante un viaggio a Parigi, Meyerbeer e Cherubini. Dal 1827 al '29 frequentò l'università di Berlino e nel 1829 esordì come direttore riesumando la Passione secondo Matteo; l'esecuzione segnò l'inizio della rivalutazione di Bach, allora quasi dimenticato. Nello stesso anno compì un viaggio in Inghilterra e Scozia, nel 1830 in Italia (Venezia, Firenze, Roma, Napoli), ricevendone profonde impressioni. Nel... Approfondisci
| Vedi di più >
| Vedi di più >
Note legali